Proiettile partito accidentalmente provincia Bergamo, morta fidanzata

Sul luogo sono sopraggiunti i carabinieri della Scientifica e il pubblico ministero di turno, Maria Cristina Rota. Le indagini sono in corso

Il tragico incidente è avvenuto in provincia di Bergamo: una ragazza è morta a causa di un colpo partico accidentalmente dalla pistola del fidanzato.
Secondo le prime ricostruzioni, era la sera di mercoledì 17 gennaio 2017 quando, la coppia, si trovava in casa.
Per motivi ancora da accertare, il colpo è partito dalla pistola del ragazzo, ex guardia giurata.
Nell’abitazione erano presenti anche i genitori del giovane, il cui padre è un carabiniere in pensione.
Immediatamente sono stati chiamati i soccorritori ma, purtroppo, la giovane non ce l’ha fatta, ed è spirata.
Nella casa sono sopraggiunti i carabinieri della Scientifica e il pubblico ministero di turno, Maria Cristina Rota. Le indagini sono in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here