Squalifiche Inter per reazioni rigore negato col Cagliari: Cassano fermo per due turni, Stramaccioni per uno

StramaccioniLe polemiche scoppiate dopo il match a Inter – Cagliari non solo non si placano, ma con le ultime decisioni del giudice sportivo, Gianpaolo Tosel, sono destinate addirittura ad aumentare. Nelle ore successive all’incontro era stata palesata la possibilità che alcuni tesserati nerazzurri potessero venire sanzionati a causa di screzi avvenuti con la terna arbitrale al rientro nel tunnel, verso gli spogliatoi. E questo è avvenuto: colpiti Antonio Cassano, con due turni di squalifica, ed Andrea Stramaccioni, con un turno di stop. Fermato, per diffida, anche Gargano.

 

LE PROTESTE NERAZZURRE – Siamo al 92’ di Inter – Cagliari quando Astori, goffamente, decide di fermare Ranocchia pochi centimetri dentro l’area di rigore; il difensore italiano caduto a terra inizia a protestare veemente e trascina con sé tutti i suoi compagni di squadra e i componenti della panchina.

– Giacomelli, “fischietto” del match in questione, inizialmente sembra avviarsi verso il dischetto del rigore, ma poi decide di lasciar proseguire l’azione e allontanare dal campo Andrea Stramaccioni.

– L’Inter, che già aveva protestato per un presunto tocco di braccio nell’occasione del secondo gol di Sau, esplode e, nel tunnel, alcuni tesserati sfogano la propria rabbia agonistica nei confronti della terna arbitrale.

– Al termine della partita viene comunicata dalla società di corso Vittorio Emanuele la decisione di indire il silenzio stampa; all’uscita del Meazza, tuttavia, Massimo Moratti sceglie di parlare e sbotta contro l’operato dell’arbitro: “E’ la terza partita dove siamo danneggiati. Abbiamo vinto a Torino contro la Juventus per grazia di Dio. Il gol decisivo contro l’Atalanta – continua il presidente – nasce da un rigore che non c’era, oggi (domenica 18 novembre 2012, ndr) poi una situazione assurda”.

 

LA MANO PESANTE DEL GIUDICE SPORTIVO – E’ il giudice sportivo, nel suo consueto bollettino del martedì, ad annotare le decisioni prese nei confronti dei tesserati neroazzurri.

–  Gianpaolo Tosel, oltre a rendere nota la squalifica di un turno per Walter Gargano, ammonito e diffidato durante Inter – Cagliari, sanziona altri due tesserati nerazzurri: si tratta di Andrea Stramaccioni e di Antonio Cassano.

– Il tecnico romano, come si legge dal comunicato ufficiale n. 88 del 20 novembre 2012 della Lega di Serie A, viene squalificato una giornata “per avere, al 46° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, correndo al di fuori dell’area tecnica e rivolgendo agli Ufficiali di gara un’espressione ingiuriosa; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”.

– All’attaccante barese, invece, viene inflitta una squalifica di due turni “per avere, al termine della gara, nel sottopassaggio che adduce agli spogliatoi, rivolto all’Arbitro un’espressione ingiuriosa; infrazione rilevata anche dai collaboratori della Procura federale.

 

SI ATTENDE UNA RISPOSTA DALLA SOCIETA’ NERAZZURRA – Alle 18.30 del 20 novembre 2012, (orario nel quale l’articolo viene scritto, ndr), non si riscontra ancora alcuna risposta della società nerazzurra che, come facilmente intuibile, starà preparando le carte per presentare ricorso.

 

AGGIORNAMENTO del 23 novembre 2012 ore 21.00 – La Corte Federale, nella giornata odierna, si è pronunciata sulle squalifiche inflitte a Stramaccioni e Cassano. Si salva il tecnico romano, che lunedì sera potrà sedersi al suo posto in panchina. Confermati i due turni per il barese:

“Ricorso respinto F.C. INTERNAZIONALE MILANO S.P.A. avverso la sanzione della squalifica per 2 giornate effettive di gara inflitta al calc. Cassano Antonio seguito gara Internazionale/Cagliari del 18.11.2012; Ricorso parzialmente accolto F.C. INTERNAZIONALE MILANO S.P.A. avverso la sanzione della squalifica per 1 giornata effettiva di gara inflitta al sig. Stramaccioni Andrea seguito gara Internazionale/Cagliari del 18.11.2012. La Corte per l’effetto, riduce la sanzione dell’ammenda di € 10.000,00 con diffida”.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rigore negato Inter Cagliari, Moratti: “Errori continui e costanti contro l’Inter”

Inter – Cagliari 2 a 2 e rigore negato, Serie A tredicesima giornata, l’Inter protesta e indice silenzio stampa; cronaca e pagelle

Napoli – Milan 2 a 2, serie A tredicesima giornata. Rimonta “faraonica” dei rossoneri, cronaca e pagelle

Italia – Francia 1 a 2 amichevole, termina qui il 2012 Azzurro

Gol fantasma, Fifa ufficializza i sistemi elettronici: cosa sono e quanto costano gli Hawk-Eye e GoalRef

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here