Manifestazione animalista San Babila Milano domenica 23 ottobre 2011, Nemesi Animale mostrerà i corpi degli animali morti negli allevamenti intensivi

Domenca 23 ottobre circa quaranta attivisti aderenti a Nemesi Animale mostreranno ai passanti del centro di Milano ciò che, a detta dell’associazione, viene  normalmente celato da allevatori e industria della carne e dei prodotti animali.

 

In pieno centro cittadino, in piazza San Babila, verranno esposte e mostrate  carcasse di animali tutte prelevate dalle loro gabbie dentro allevamenti Lombardi: animali trovati morti dentro quello che per loro è un campo di prigionia, in cui milioni di loro simili sono ancora intrappolati.

 

La shockante manifestazione vuole spingere alla riflessione sulla condizione degli animali in questa società: verranno inoltre mostrate immagini provenienti dagli stessi allevamenti della Lombardia visitati da attivisti di Nemesi Animale.

 

“Lo scopo di Nemesi Animale è mostrare le condizioni in cui versano gli animali, far capire il dolore, la sofferenza e la tristezza che si celano dietro alle mura di cemento e le porte di acciaio degli allevamenti, in cui gli animali sono solamente macchine da riproduzione,” spiegano gli attivisti. “Speriamo che da questo scaturiscano ripensamenti e che le persone cessino di essere parte di tutto questo, abolendo dalla propria dieta i prodotti di origine animale e liberando così i propri schiavi”

 

Leggi anche:

Mobili con pelliccia Simonetta Ravizza linea FURniture, pelliccia di volpe e zibellini usata per ricoprire sedie e divani, rivolta degli animalisti a Milano

Protesta animalisti Mifur Milano, ecco come vengono ammazzati gli animali che vengono scuoiati e trasformati in pellicce

Vetrina danneggiata pellicceria corso Garibaldi 91 Milano, blitz animalista nella notte

Via Torino: La strage degli Innocenti

Di Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here