Accise benzina per finanziamento cultura, quanto incassa lo Stato

Il discorso delle accise è tornato più che mai d’attualità a fronte dell’annunciata introduzione di una nuova voce: l’accise sulla cultura. Nel dettaglio:

 

ACCISA PER LA CULTURA – Si è discusso molto dei tagli alla cultura ed inizialmente la soluzione prospettata era quella di aumentare di 1 euro il prezzo dei biglietti del cinema; era piuttosto evidente che questa misura avrebbe colpito solo una parte della popolazione: logicamente, quella che va al cinema. Da qui che si è sviluppata una differente idea: finanziare la cultura tramite l’introduzione di una nuova accisa sul prezzo dei carburanti.

 

CENTESIMI DI EURO PER LITRO – Il valore di questa nuova accisa è di 0,73 centesimi di euro al litro, cioé 0,0073 euro al litro; questo dato sarà però valido unicamente fino al 30 giugno 2011. Dopo tale periodo la determinazione del totale delle accise sarà così suddivisa:

  • Dal 1 luglio 2011 al 31 dicembre 2011 accise totali pari a 0,5732 euro al litro (0,4322 per il gasolio).
  • Dal 1 gennaio 2012 al 31 dicembre 2013 accise fissate a 0,5716 euro/litro (0,4306 per il gasolio).
  • Dal 1 gennaio 2014 accise per la benzina pari a 0,5695 euro/litro e di 0,4285 euro/litro per il gasolio.

 

LE ACCISE TOTALI

  • I dati aggiornati al 1 gennaio 2011 mostrano che il valore complessivo delle accise, per litro di benzina, è pari a 0,564 euro;
  • con la nuova misura varata dal governo, questa forma di tassazione sale di fatto allo 0,5713 euro al litro.

 

VENDITA ANNUA DI CARBURANTE

  • I dati pubblicati dall’Unione Petrolifera, su fonte del Ministero dello Sviluppo Economico, mostrano come la vendita al mercato interno di benzina auto, per il 2009, sia stata pari a 9.862.000 tonnellate (di cui 1.664.000 solo in Lombardia).
  • Convertendo tale misura in chilogrammi, risulta che è stata venduta benzina auto, nel 2009, per un totale di 9.862 milioni di kg.

 

I LITRI VENDUTI – Basta conoscere il fattore di conversione, dato dal peso specifico della benzina, pari a 0,755 (dato Nomisma Energia) per calcoare i litri complessivi di benzina venduti: 9.862.000.000 / 0,755 = 13.062.251.655 litri (di cui 2,2 miliardi in Lombardia)

 

L’INCASSO DELLO STATO – Sapendo che le accise attuali sono di 0,564 euro/litro, basterà moltiplicare tale valore per i 13miliardi di litri di benzina auto venduti (nel 2009) per trovare l’incasso totale: 7.332.000.000 euro, cioè 7,3 miliardi di euro (di cui 1,2 miliardi di euro generati dalla nostra regione).

 

LA NUOVA ACCISA

  • Prendendo sempre come riferimento i dati del 2009, per comprendere di quanto aumenteranno le entrate dello Stato con la nuova accisa, sarà sufficiente moltiplicare i 13miliardi di litri per il costo della nuova accisa, vale a dire 0,0073 euro/litro; risulteranno entrate superiori per 94,9 milioni di euro.
  • Aggiornando tale dato al 1 gennaio 2014 e cioè al momento in cui le accise per la benzina si stabilizzeranno ad euro/litro 0,5695, si registrerà un’entrata complessiva per lo Stato pari a 7.403.500.000 euro e cioè 7,4 miliardi di euro, ipotizzando sempre che i litri di benzina venduti rimangano quelli del 2009.

 

IN CONCLUSIONE

  • I dati riportati mettono in chiara evidenza quanto le accise siano rilevanti per il prezzo finale della benzina e per le casse dello Stato;
  • sebbene di eliminare quelle già presenti non se ne parla, prevederne addirittura l’aggiunta non renderà più vivibile il quotidiano, indiscutibilmente dominato da prezzi dei carburanti già alle stelle.

 

Leggi anche:

Tasse sulla benzina: quali sono le accise sui carburanti

Aumento prezzo benzina e gasolio, come ridurre i consumi del carburante

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here