Suicidio metropolitana Milano linea verde, M2 bloccata in entrambe le direzioni

E’ successo alle 6 circa di stamattina, tra le fermate della linea verde Cascina Burrona e Cernusco sul Naviglio, a Vimodrone (Mi).

 

Secondo le primissime ricostruzioni, si tratterebbe del suicidio di un uomo, la cui identificazione appare molto complessa dalle condizioni del corpo ritrovato da 118, Vigili del Fuoco, Carabinieri e personale Atm.

 

La tesi del suicidio sarebbe avvalorata dal ritrovamento di un’auto, poco distante dal luogo dell’evento, con un biglietto da ricondursi ad un uomo di mezza età in procinto di togliersi la vita.

 

L’impatto è avvenuto all’alba: il conducente di un convoglio ha dato l’allarme dopo essersi reso conto di aver investito il corpo di un uomo sdraiato sulle rotaie.

 

Subito sopraggiunti 118 e vigili del Fuoco, Atm ha bloccato la circolazione sulla line verde in entrambe le direzioni, al fine di permettere il recupero del corpo.

 

In base a quanto comunicato da Atm, dopo l’attivazione di bus navette sostitutive, la circolazione è ripresa regolare tra le 9 e le 10 del mattino.

 

Leggi anche:

Tentato suicidio metro Milano Loreto, bloccata la linea verde

Tentato suicidio metro gialla Milano porta Romana, linea bloccata tratto Centrale – Lodi


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here