Derubata dentro Zara corso Vittorio Emanuele, un’imprenditrice aveva 37 mila euro dalla borsetta

BorseggioIl colpo è avvenuto nel noto negozio di abbigliamento “Zara” di corso Vittorio Emanuele, proprio sotto le guglie del centralissimo Duomo milanese.

 

 

Qui un’imprenditrice del Kazakistan di 30 anni si era recata per fare “ciò che più piace alle donne”: shopping, shopping, shopping!

 

E tra stivali con tacco mozzafiato, abiti da sera, e un vero tripudio di giacche, gonne, soprabiti gallonati e capi per ogni occasione, ecco l’amarissima sorpresa: la borsetta vuota, nessuna traccia del contenuto.

 

E purtroppo, a quanto pare, l’ammanco non riguarderebbe poche decine di euro e qualche documento, bensì l’astronomica cifra di 37mila euro, che l’imprenditrice avrebbe affermato di aver avuto in borsa.

 

Citando una vecchissima telenovela messicana: “Anche i ricchi piangono”?!

 

Leggi anche:

Via Torino, fa shopping con 26.000 euro falsi

Prada: dal 1913 al 2010, dalla boutique in Corso Vittorio Emanuele II al nuovo store in Corea

Saldi e shopping, ecco i capi base per essere in-style in ogni occasione

Una borsa è molto più di un semplice accessorio

Straziami, ma di scarpe saziami

Voglio vestirmi classica, non da vecchia!

Il reggiseno: dal primo modello alla classifica degli esemplari più strani del mondo

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here