Ergastolo a Brega Massone, condannati a 26 e 30 anni i suoi 2 vice

SentenzaE’ giunto al termine il processo sulla seconda parte dell’inchiesta dei pubblici ministeri Grazia Pradella e Tiziana Siciliano circa le presunte “operazioni a scopo di lucro” all’interno della Clinica milanese Santa Rita.

 

L’ERGASTOLO – I giudici della prima corte d’assise si sono pronunciati condannando all’ergastolo l’ex primario di Chirurgia toracica della struttura, Pier Paolo Brega Massone, arrestato nel giugno del 2008.

 

LE ACCUSE – Brega Massone risponde in concorso con i suoi vice, Marco Pansera e Pietro Fabio Presicci, di:

– un totale di 45 casi di lesioni

– 4 omicidi aggravati dalla crudeltà nonché, secondo i giudici, dall’aver commesso il fatto per assicurarsi un profitto per i casi in cui i suoi pazienti, operati non per curarli ma per ottenere i rimborsi dal sistema sanitario nazionale, sono morti.

– Nello specifico, in questo processo Brega Massone risponde di tutti e 4 gli omicidi contestati, di 34 casi di lesioni dolose, truffa aggravata dal danno patrimoniale di rilevante entità, falso e concorso in appropriazione indebita.

 

LE CONDANNE PER I VICE – Emesse anche le condanne per Pansera (26 anni) e Presicci (30 anni).

 

I RISARCIMENTI – I medici sono inoltre stati condannati in solido con la clinica a pagare:

100mila euro di anticipo sui risarcimenti da stabilire in sede civile ai familiari dei pazienti morti

tra i 20mila ei 50mila euro a quelli ritenuti vittime di lesioni.

 

L’INTERDIZIONE – Tutti e tre i soggetti, inoltre, sono stati:

– interdetti in perpetuo dai pubblici uffici,

– interdetti per cinque anni dalla professione.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here