Assolti poliziotti morte Michele Ferrulli Milano, sentenza dopo 3 anni di indagini

SentenzaI fatti risalgono al 30 giugno 2011.

 

LA SENTENZA – Dopo 3 anni di indagini e udienze, i 4 poliziotti accusati di omicidio preterintenzionale e falso in relazione alla morte di Michele Ferrulli, deceduto mentre gli agenti lo stavano ammanettando in via Varsavia, sono stati dichiarati innocenti.

 

IL COMMENTO DEI LEGALI – Soddisfatti gli avvocati degli imputati:

– “I nostri assistiti sono soddisfatti, ma non sorpresi perché sanno di aver agito correttamente”,  ha commentato l’avvocato Paolo Siniscalchi, uno dei legali dei quattro agenti.

– “Penso che sia arrivato il momento di smetterla di attaccare in modo indiscriminato la polizia – ha aggiunto il collega, l’avvocato Massimo Pelliciotta – questa sentenza di piena assoluzione è un esempio, perché dimostra la validità del detto ‘male non fare, paura non avere’. I poliziotti non devono avere paura se si comportano bene”.

 

LE PAROLE DELLA FIGLIA – Devastata, invece, Domenica Ferrulli, figlia di Michele: “Oggi non ho perso solo io, ma ha perso l’Italia”. “E’ inammissibile – ha aggiunto – che si siano fatti anni di processo per arrivare a dire che i quattro agenti sono innocenti”.

 

LA DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DI AMNESTY INTERNATIONAL – Durissime anche le parole di Amnesty International, il cui presidente, Antonio Marchesi, ha dichiarato: “Siamo vicini ai familiari di Michele Ferrulli che, per tre anni, hanno chiesto verità e giustizia. Con la sentenza di oggi, non ottengono né l’una né l’altra. Attendiamo di conoscerne le motivazioni, ma intanto l’impressione é che in Italia le forze di polizia possano compiere abusi e violazioni dei diritti umani sapendo di poter contare su un atteggiamento di tolleranza se non addirittura su una vera e propria impunità”.

 

SCRIVETECI LA VOSTRA OPINIONE – In merito, invitiamo tutti i lettori ad esprimere la propria opinione.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E  SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here