Uomo ripescato dentro laghetto Parco Nord Milano, rianimato per ipotermia

Il corpo è stato notato da un passate; l’uomo è stato trasportato in elisoccorso al Centro per l'ipotermia dell’ospedale di Bergamo

elisoccorsoL’avvistamento risale alle 14,40 di lunedì 18 gennaio 2016: un uomo che, per motivi ancora da acclarare, galleggiava sulla superficie del laghetto del Parco Nord di Milano, notato da un passante.
Secondo le primissime informazioni dell’Areu (l’Agenzia Regionale Emergenza Urgenze), l’uomo ha 32 anni.
Subito sopraggiunti gli operatori del 118, il 32enne è stato ripescato e, i paramedici, hanno valutato se si trovasse in ipotermia.
Gli operatori hanno quindi tentata la rianimazione cardiopolmonare dell’uomo, seguendo i protocolli preposti a compiendo tutte le manovre del caso.
Dopo il primo soccorso ricevuto sul luogo, il 32enne è stato prelevato con l’elisoccorso e trasportato al Centro per l’ ipotermia dell’ospedale di Bergamo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here