Commerciante di cellulari truffato Milano, bottiglie d’acqua al posto di una partita di smartphone

Un ordine da 60mila euro, evaso con 11 pacchi contenenti semplici bottiglie d’acqua; immediato l’intervento della Polizia di Stato

iphone-4La truffa è stata perpetrata ai danni un uomo di 48 anni, originario del Marocco: 60mila euro l’ammontare del danno subìto.
Secondo quanto spiegato, la vittima è commerciante all’ingrosso di telefoni.
Il 48enne si è rivolto alla Polizia dopo che, lunedì 8 febbraio 2016, si è trovato di fronte ad una pessima sorpresa: un quantitativo di 149 cellulari, ordinati online alla Telecom, e “misteriosamente” trasformatisi in 11 pacchi contenenti semplici bottiglie d’acqua.
La truffa, ha spiegato l’uomo agli agenti intervenuti, potrebbe essere da ricondurre al fatto che Telecom, prima della consegna finale, avrebbe passato il proprio ordine a una seconda e poi a una terza azienda, sospettando una truffa durante “la catena”.
Una volta sporta la denuncia da parte del commerciante, le indagini proseguiranno ora il proprio iter, per acclarare dinamica e responsabilità dell’accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here