Ciclista investita e uccisa provincia Crema, arrestato automobilista

La giovane era in bicicletta e stava attraversando la strada; è stata travolta dall’auto condotta da un 19enne, ora ai domiciliari

Posto blocco CarabinieriL’incidente è avvenuto durante la serata di lunedì 27 giugno presso Agnadello, in provincia di Cremona: una ragazza di 16 anni, in bicicletta, è stata investita da un’auto guidata da un 19enne italiano. In base alle nuove leggi sull’omicidio stradale, il giovane è stato arrestato.
Secondo le prime ricostruzioni, la ragazza si trovava in sella alla propria bicicletta e stava attraversando la strada.
Per motivi ancora da acclarare, è sopraggiunto il 19enne che, con il proprio veicolo, ha travolto la 16enne.
L’impatto è stato molto violento al punto che, la vittima, è stata sbalzata a 45 metri distanza e, la bicicletta, a circa 40.
Sopraggiunti ambulanze e Carabinieri, purtroppo la ragazza non ce l’ha fatta, ed è tragicamente spirata per le gravissime lesioni subite.
L’automobilista, invece, è stato condotto all’Ospedale di Crema per sottoporsi ai prelievi ematici, ed è stato arrestato in applicazione della nuova normativa sull’omicidio stradale.
In attesa dei risultati degli esami, il 19enne si trova ai domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here