Ragazza aggredita Milano quarto Oggiaro, cittadini la salvano da stupro

È riuscita a suonare il clacson dell’auto, richiamando l’attenzione; i residenti sono intervenuti immediatamente

È successo all’alba di domenica 1 ottobre 2017 a Quarto Oggiaro, periferia nord di Milano: qui una ragazza di 20 anni è stata salvata da alcuni residenti, mentre era intrappolata nell’auto di un conducente abusivo che ha tentato di stuprarla.
Secondo quanto spiegato, la ragazza ha accettato il passaggio dell’uomo, di 56 anni, fuori da una discoteca, al fine di tornare a casa.
A sorpresa, una volta giunto sotto l’abitazione della giovane, l’uomo ha tentato di violentarla.
La giovane ha lottato, nonostante le portiere della vettura fossero tutte bloccate, ed è riuscita a suonare più volte il clacson attirando l’attenzione dei residenti.
In tanti si sono subito precipitati a soccorrere la ragazza; un giovane ha cercato di buttare giù il vetro dell’auto con una mazza, mentre la giovane sembrava intanto avere la peggio.
Il malvivente, alla fine, ha ceduto, e ha buttato fuori la vittima cercando, invece, di darsi alla fuga.
Mentre la 20enne è stata soccorsa e portata alla clinica Mangiagalli dal 118, la Polizia locale si è messa alle costole del malvivente, dando subito il via alle ricerche.
A seguito di indagini immediate, l’uomo è stato raggiunto, identificato e bloccato: per lui sono scattate le manette.

Leggi anche:
Violenza sessuale su minorenne via Rubens Milano, in Paolo Sarpi molestata una bimba di 6 anni
Violenza sessuale su disabile in Spagna, presunto responsabile arrestato a Milano
Violenza sessuale su operatrice culturale Bergamo, abusata da richiedente asilo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here