Viabilità e sicurezza quartiere Forlanini Milano: proposte dei cittadini per le istituzioni

Continuate a inviarci le vostre segnalazioni: daremo voce a cittadini, residenti, Comitati e commercianti, al fine di migliorare le problematiche della città

Di seguito la mail, che pubblichiamo in versione integrale, che ha inviato alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) il Comitato per la Sicurezza dei Residenti e la Vivibilità del Quartiere Forlanini di Milano. Il Comitato ha scritto le proposte dei cittadini per migliorare la viabilità e la sicurezza quartiere, da sottoporre alle Istituzioni:
“In seguito evidenziamo alcune proposte prioritarie, frutto di alcune segnalazioni pervenute al Comitato ed emerse in seguito a un nostro confronto interno, da sottoporre al Municipio 4 e al Comune di Milano al fine di ottimizzare la Viabilità del Quartiere, migliorare la Vivibilità e rafforzare la Sicurezza dei Cittadini:

  1. RIDUZIONE VELOCITÀ AUTO, PROTEZIONE PEDONI E CREAZIONE NUOVE PISTE CICLABILI

1.1. INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVO DI CONTROLLO DELLA VELOCITÀ ALL’INIZIO DI VIA MECENATE provenendo dalla Tangenziale Est, analogo ai molti installati dal Comune di Milano nelle principali direttrici d’accesso alla Città;

1.2. RESTRINGIMENTO DELLA CARREGGIATA DI TUTTA LA VIA SALOMONE, da Piazza Ovidio fino a Viale Ungheria, individuando idonee soluzioni per il pericolosissimo incrocio tra Via Salomone/Via Quintiliano/Via Norico e per l’attraversamento di Piazza Ovidio/Via Salomone/Via Attilio Regolo;

1.3. REALIZZAZIONE DI UNA PISTA CICLABILE che da Piazza Ovidio continui verso il Centro Città passando da Via Lombroso o da Viale Corsica;

1.4. RESTRINGIMENTO DELL’ENORME MARCIAPIEDE DI PIAZZA OVIDIO (nel lato Sud/Ovest), diventato un parcheggio per furgoni e auto che impediscono il passaggio dei pedoni, realizzando sia il proseguimento della Pista Ciclabile che termina in Via Mecenate, sia un parcheggio a lato del marciapiede, come nel lato Nord/Ovest, ma con sosta temporanea (max 30 minuti) per l’accesso ai negozi, e migliorando la segnaletica per i pedoni.

1.5. REALIZZAZIONE DI ZONE A 30 KM/H ALL’INTERNO DEI QUARTIERI FORLANINI E MONLUÈ, perché si tratta per la maggior parte di Vie molto stette e in cui ci sono Scuole e Asili, e completamento della realizzazione di Marciapiedi nella Via Meleri e Via Pietri (anni fa interrotta per mancanza di fondi); 1.6. INDIVIDUAZIONE DI SOLUZIONI PER I SEGUENTI PROBLEMI:

1.6.1. Attraversamento Pedonale Viale Forlanini/Via Repetti, perché le auto che svoltano a destra spesso non rispettano il rosso;

1.6.2. Carente segnaletica e permanenza auto parcheggiate con la messa in sicurezza della grande curva da Via Marco Bruto a Via Repetti e Via Toscolano;

1.6.3. Revisione della Viabilità della Zona in funzione della Riqualificazione di Piazza Artigianato;

1.6.4. Riapertura del sottopassaggio da Via Garavaglia verso il Parco Forlanini. Associazione “Comitato per

  1. MIGLIORARE L’ARREDO URBANO E RENDERE SICURE LE FERMATE LUNGO IL PERCORSO DEL TRAM 27

2.1. FERMATE DI VIA MARCO BRUTO: sistemazione delle banchine in entrambe le direzioni con installazione di Pensiline alle fermate, rivedere i punti di attraversamento pedonale per raggiungere le suddette fermate;

2.2. CAPOLINEA DI PIAZZA OVIDIO: consentire, oltre alla discesa, anche la salita dei passeggeri nella rotonda dove vengono fermati alcuni tram, con apposita sistemazione della banchina.

  1. ELIMINARE L’INQUINAMENTO ACUSTICO DEL PASSAGGIO DEI TRENI FS INSTALLAZIONE DI BARRIERE ANTIRUMORE, compatibili con le normative relative all’Impatto Ambientale ed estetico, lungo la massicciata da Viale Forlanini lungo la Via Repetti, Piazza Cartagine e la Via Zama.
  2. IMPEDIRE IL PASSAGGIO NEL QUARTIERE DEI MEZZI PESANTI (TIR) DIRETTI AI MERCATI GENERALI

4.1. INDIVIDUAZIONE DI IDONEI SISTEMI AL FINE DI RIDURRE L’INQUINAMENTO ACUSTICO / ATMOSFERICO E LA PERICOLOSITÀ A CAUSA DELLA VELOCITÀ: obbligare i mezzi ad utilizzare il collegamento diretto con i Mercati Generali dalle Vie Toffetti e Varsavia evitando in questo modo che passino da Via Attilio Regolo, Piazza Ovidio, Via Marco Bruto, Via Repetti o Via Mecenate, per raggiungere le Tangenziali;

4.2. INSTALLAZIONE DI DIVIETI DI SOSTA PER FURGONI E TIR davanti ai bar di Piazza Cartagine, subito dopo il sottopassaggio di Via Lombroso Milano.

Grazie per l’attenzione, Giuseppe Castro e Lino Castriotta, Presidente e Vice Presidente Comitato per la Sicurezza dei Residenti e la Vivibilità del Quartiere Forlanini”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here