sabato, 25 febbraio, 2017
Segnalazioni dei cittadini

Segnalazioni dei cittadini

Problemi di quartiere, vivibilità, sicurezza, rumore, parcheggi, viabilità.

Continuate a inviarci video, foto e segnalazioni dei vostro quartiere a redazione@cronacamilano.it: daremo voce a cittadini, Comitati e associazioni

Oltre 200 parcheggi eliminati in 2 anni e via Ricasoli trasformata in un deposito per tram a cielo aperto. Il risultato? Che la Legge non è uguale per tutti

“Rilevanti i danni al patrimonio arboreo – scrivono i cittadini –, dovuti tanto allo svolgimento delle prove sportive in sé, quanto all’affluenza del pubblico”

La carrozza che inverte il senso di marcia a una stazione del capolinea, i passeggeri sgomenti, gli autobus fuori servizio; “Ho raggiunto il capolinea a piedi. Che vergogna!”

Risposte negative, irritazione e toni ben lontani dalla voglia di collaborare “insieme”. “Non siamo per niente soddisfatti”, dicono i residenti

Ancora furti in appartamento, illuminazione pubblica insufficiente e degrado: i residenti procedono uniti e propongono soluzioni e sinergie. Continuate a scriverci a redazione@cronacamilano.it

“Mi sono divertito a raccogliere i disagi della giornata”, ci ha scritto un lettore. In merito, invitiamo tutti i cittadini a scriverci a redazione@cronacamilano.it

Continuate a scriverci a redazione@cronacamilano.it: continuate a segnalare cosa accade “davvero” a Milano, e noi continueremo a scriverlo

Conseguenze e modalità di protesta contro un provvedimento che non cambia solo la viabilità di una strada, ma mette le mani nella qualità di vita dei cittadini, rendendone impossibile la quotidianità

Cavalcavia Bussa, parcheggi, giardini di zona, via Ceresio e quartiere Garibaldi: tra accampamenti abusivi, degrado e paura

Continuate a scriverci a redazione@cronacamilano.it segnalandoci le problematiche del vostro quartiere: insieme per ottenere interventi concreti

Il Comandante della Stazione Carabinieri Milano di Via Zama spiegherà le tecniche antitruffa, e un istruttore di arti marziali insegnerà le tecniche anti aggressione; l’ingresso è libero