Riqualificazione piazza Vetra Milano, al via il progetto architettonico

La storica location milanese di piazza Vetra, nota a tutti come l’ex Esattoria, acquisisce una nuova dimensione, civica e temporale, grazie all’intervento di riprogettazione architettonica dell’edificio di via della Chiusa 2, che prenderà il nome di Vetra Building, in un’ottica di apertura e internazionalizzazione degli spazi.
In occasione della presentazione del progetto, è stato anche annunciato #FacciamoPiazza, un evento culturale dedicato al quartiere, che si terrà giovedì 18 ottobre a partire dalle ore 18.30.
#FacciamoPiazza non sarà soltanto una festa aperta alla città di Milano, ma anche un esperimento collettivo, che inviterà i cittadini milanesi a esprimere la loro idea di “piazza ideale, condividendo visioni e proposte per il futuro di piazza Vetra, che diventeranno spunto creativo per un’installazione della Design Week 2019.
Uno slancio rigenerativo e vitale, insomma, che dal quartiere di piazza Vetra si allarga a includere l’intera città.
La riprogettazione architettonica dell’ex Esattoria civica milanese è dunque un invito alla riflessione comune e all’inventiva personale, un’occasione di incontro attorno al nuovo Vetra Building, pronto a rinnovarsi sotto forma di sede per uffici e food district, “amplificando” la sua funzione da spazio per uffici a luogo di inclusione sociale. In questo senso è peculiare la scelta di creare una galleria pedonale che collegherà piazza Vetra alla zona retrostante l’immobile, via Wittgens.
I cittadini che parteciperanno a #FacciamoPiazza saranno anche chiamati a mettere per iscritto la propria idea di piazza ideale, in uno spazio dedicato dell’Urban Gallery.
Verrà loro chiesto, in sostanza, di rispondere alla domanda: “Se potessimo cambiare piazza Vetra, come la vorremmo?”. C’è chi lo ha già immaginato: trasformarla in una mostra di tarocchi o nella vivace Jamaa el Fna di Marrakech, riunire la città per un cinema all’aperto, una serata danzante, una corsa mattutina.
Le idee raccolte vedranno una prima concretizzazione sotto forma di installazione per la Design Week del 2019 e serviranno da bacino di idee per futuri eventi collettivi in tutta Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here