Armi e droga via Noale Milano, tutto sequestrato

Marijuana, nonché un fucile calibro 12 a canne parallele con matricola abrasa e cartucce

La Polizia di Stato, nella mattina di martedì 13, a Milano, ha indagato in stato di libertà un cittadino italiano, per il reato continuato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di arma clandestina e ricettazione.
Gli agenti del Commissariato di P.S. Lorenteggio della Questura di Milano, nel corso dei servizi di prevenzione e di controllo del territorio al fine di contrastare i fenomeni delittuosi predisposti dal Questore di Milano Marcello Cardona, durante un’attività investigativa in borghese volta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno individuato il giovane all’interno di un appartamento in via Noale.
Durante le perquisizioni personale e domiciliare, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato all’interno di un cassetto del mobile nella camera da letto un involucro in cellophane contenente marijuana per un peso complessivo lordo di 100 grammi, diviso in dosi pronte per la vendita.
Gli agenti del Commissariato Lorenteggio hanno effettuato un’ulteriore perquisizione e hanno trovato un’arma, illegalmente detenuta sul ballatoio di fianco all’appartamento, all’interno di un vano adibito a magazzino e predisposto al passaggio delle condutture del riscaldamento, chiuso da una porta in ferro, pertinenza esclusiva dell’abitazione.
Nascosto tra i calcinacci e i condotti tubolari dei caloriferi vi era un fagotto di stracci con un fucile calibro 12 a canne parallele con matricola abrasa, una scatola per cartucce calibro 12 e pallini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here