DASPO per 3 tifosi ultras napoletani arrestati prima di Milan – Napoli

I tre ultras avrebbero aggredito uno steward, e sono stati arrestati dalla Digos

La Questura di Milano nel pomeriggio di domenica 15 aprile 2018 ha arrestato  3 tifosi ultras napoletani allo Stadio G. Meazza di San Siro, poco prima dell’inizio l’incontro Milan Napoli, nel corso dei minuziosi controlli di filtraggio disposti dal Questore Marcello Cardona (nella foto), ai varchi di accesso allo stadio.
“I tre tifosi ultras – ha spiegato la Questura di Milano in una nota –, durante le fasi di controllo ai varchi di filtraggio del settore ospiti hanno aggredito uno steward con schiaffi, pugni e con l’utilizzo di un’asta di una bandiera”.
I tre tifosi ultras sono stati arrestati dalla Digos ai sensi dell’art. 6 quater legge 401/89 (Violenza o minaccia nei confronti degli addetti ai controlli dei luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive).
A carico degli arrestati è stato notificato l’avvio del procedimento amministrativo immediato per l’irrogazione del DASPO da parte del personale della Divisione Anticrimine della Questura di Milano.
Inoltre, durante le fasi di afflusso, all’interno del parcheggio ospiti, altri tre tifosi napoletani  di 33, 40 e 50 anni sono stati sanzionati in via amministrativa per la vendita abusiva di bevande alcoliche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here