Mostra Bijoux Palazzo Reale Milano 19 febbraio – 2 marzo 2016, orari, info, ingresso gratuito

Settanta i pezzi in mostra: perle lucenti, metalli smaltati, conchiglie levigate, legni dipinti, vetri di Murano, ceramiche retrò, cristalli Swarovski e tanto altro

Ornella Bijoux_collana con pendente a farfalla di ceramica galvanizzata,pietre cabochon e pietre di imitazione di Murano, maglia di filo, anni 60Il bijou si è fermato a Milano: “Accessorio indispensabile” di un fascino senza tempo, riceve il tributo dell’arte nel crocevia della moda, grazie alla mostra “L’arte del bijou italiano” che si tiene dal 18 febbraio e fino al 2 marzo con ingresso libero nello spazio incantevole di Palazzo Reale a Milano.
Un evento prezioso, ricco di storia e di bellezza, fortemente voluto dal Comune e da HOMI, Il Salone degli Stili di Vita di Fiera di Milano, curato nel dettaglio da Alba Cappellieri e Lino Raggio, firme d’autore del settore.
Insieme a quelle di altri autorevoli “compagni di viaggio” (solo per fare qualche nome Armani, Coveri, Fiorucci, Moschino, Krizia, Valentino, Versace e i milanesi Bozart, Ottavio Re, Sharra Pagano e Unger), spiccano per l’occasione le creazioni di Maria Vittoria Albani in arte Ornella Bijoux, protagonista da oltre settant’anni nella sua “Bottega Storica” milanese di creazioni indimenticabili, piccoli capolavori di femminilità che hanno attraversato generazioni di stili e di eleganza.
Una collezione giunta a sfiorare i quarantamila pezzi, tutti forgiati a mano in uno scenario emozionante di forme preziose e materiali rari.
Settanta i pezzi del brand milanese in mostra a Palazzo Reale, frammenti di estro e design ancora oggi riproducibili dalle stesse mani magiche della loro stilista, un’ottantaseienne con più smalto, passione e verve che mai, com’è facile intuire osservando le sue ultime, incantevoli creature.
Dalle espressioni della natura nascono impressioni nobili e affreschi da brivido, che plasmano quasi d’incanto collane, bracciali, tiare, spille, orecchini: una galleria infinita di opere inimitabili degne di una principessa… E della sua regina. Da indossare, e da esporre a Milano, la sua città.
Ornella Bijoux Maria Vittoria AlbaniL’Atelier Ornella Bijoux, infatti, apre a Milano nel 1944, grazie alla passione di una giovanissima Maria Vittoria Albani (nella foto), eclettica designer “baciata” da un talento unico nell’intrecciare arte e moda e nel plasmare gioielli di costume.
Perle lucenti, metalli smaltati, conchiglie levigate, legni dipinti, vetri di Murano, ceramiche retrò, cristalli Swarovski alzano nel tempo un sipario affascinante che apre a un palcoscenico incantato di spille, anelli, parure, diademi, in una mostra d’autore senza fine di emozioni e impressioni.
Per decenni il tocco di classe di Maria Vittoria Albani forgia straordinari preziosi “limited edition”, illuminando il fascino di dive e regine, tra galá esclusivi e passerelle internazionali.
Fino a ricevere, da “guest star”, svariati oscar alla carriera: dalla mostra itinerante del Teatro alla Scala curata da Swarovski, alla vetrina dorata del Victoria Museum di Londra, agli inviti ufficiali ad eventi artistici da New York a Tokio, passando per tutte le capitali delle tendenze più chic.
Dal classico al contemporaneo, dalla tradizione all’innovazione.
Ieri, oggi, domani una femminilità senza fine. Firmata Ornella Bijoux.

ARTE DEL BIJOU ITALIANO
– dal 19 febbraio al 2 marzo 2016
– Palazzo Reale, Milano
– Ingresso libero
– Lun. ore 14:30-19:30
– Tutti i giorni 9:30-19:30
– Gio. e Sab. fino alle 22:30

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here