Ragazzo ricoverato per meningite ospedale Empoli, è residente in Lombardia. Ecco come avviene il contagio

Il paziente è in terapia intensiva; attivata la profilassi per colleghi e amici

MeningiteUn giovane di 27 anni, con domicilio a Montelupo Fiorentino (FI), ma residente in Lombardia, è stato ricoverato da domenica 20 marzo 2016, e si trova in prognosi riservata nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale San Giuseppe di Empoli, per meningite da meningococco di tipo C.
PROCEDURE DI PROFILASSI – L’unità funzionale di Igiene Pubblica del dipartimento di Prevenzione di Empoli ha immediatamente attivato le procedure per la profilassi.
– Per tale motivo, la struttura sta sottoponendo a copertura antibiotica i colleghi e le altre persone che nei giorni scorsi hanno avuto contatti stretti e ravvicinati con l’ammalato.
COME AVVIENE IL CONTAGIO – La malattia si trasmette tramite le secrezioni respiratorie della persona infetta, ma non sempre al contagio segue la malattia.
– Il rischio che dall’infezione si sviluppi la malattia è in generale basso e, più frequentemente, il germe presente nell’organismo non provoca disturbi particolari.
– Le disposizioni regionali in fatto di sorveglianza delle malattie infettive prevedono l’applicazione di protocolli specifici per l’individuazione dei contatti stretti e il relativo trattamento di profilassi farmacologica (chemioprofilassi), che è necessaria solo ed esclusivamente per i contatti stretti. (foto: utonto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here