Intossicazione fabbrica Rho, tre persone decedute

Sono in corso le indagini; sette le persone rimaste drammaticamente coinvolte

L’incidente è avvenuto alle 17 circa di martedì 16 gennaio 2018 a Rho, in provincia di Milano: un’intossicazione verificatasi all’interno di uno stabilimento nel settore dei materiali ferrosi; tre le persone decedute.
Secondo le prime informazioni, inizialmente erano 7 le persone coinvolte:
– Due deceduti
– Due codici Rossi
– Due codici gialli
– un Vigile del Fuoco valutato per leggero malessere.
Purtroppo, la situazione è peggiorata e sono saliti a 3 i deceduti: a perdere la vita, infatti, uno dei ricoverati presso l’ospedale San Raffaele, rimasto intossicato.
Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica del tragico incidente.

AGGIORNAMENTO del 17 gennaio 2018 ore 9,00
: L’AREU precisa quanto segue: “Abbiamo letto su un’Agenzia una testimonianza errata rispetto ai tempi di soccorso dell’evento di ieri in via Rho a Milano, in cui hanno perso la vita tre operai. La testimonianza parla di “soccorsi arrivati in ritardo”. In realtà, e come sempre le nostre affermazioni sono sostenute dalle registrazioni, i tempi sono i seguenti:
– Chiamata  al Numero Unico 112 ore 16.49
– Passaggio della chiamata alla sala Operativa metropolitana di Milano ore 16.50
– Arrivo in posto della prima ambulanza (croce verde Pioltello)  ore 16.58, esattamente 8 minuti dopo.
Difficile, anzi impossibile, sostenere presunti ritardi di intervento; ed è noto (ancorché comprensibile) che il tempo percepito dall’utente non coincide con la realtà”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here