Sampdoria – Inter 0 a 5 Serie A ventinovesima giornata, poker di Icardi e l’Inter vola

La sblocca Perisic, poi Icardi fa poker: i neroazzurri si rialzano in quel di Genova

L’Inter torna alla vittoria grazie a un Icardi in formato super, autore di quattro reti contro la sua ex squadra. Neroazzurri che sbloccano la partita con Perisic a metà del primo tempo e chiudono nei minuti successivi con un poker dell’argentino, che supera i 100 gol con la maglia neroazzurra.
Tutto confermato per mister Spalletti che si affida ancora al solo Icardi davanti, supportato dal trio formato da Perisic, Rafinha e Candreva. Centrocampo a due con Gagliardini e Brozovic. In difesa, davanti ad Handanovic, dentro D’Ambrosio, Miranda, Skriniar e Cancelo.
Inizia su ritmi lenti il match, con la Sampdoria che ci prova al 15′ con un calcio di punizione, ma Cancelo mette in corner. Al 21′ ci prova l’Inter: Candreva pesca Perisic che cerca in mezzo Rafinha, ma l’ex Barcellona non ci arriva.
Poco male visto che i neroazzurri sbloccano il match al 26′: assist di Cancelo e colpo di testa di Perisic. Passano quattro minuti e Tagliavento concede un rigore all’Inter per fallo di Barreto su Rafinha: dal dischetto si presenta Icardi. Rete. 2 a 0 in quattro minuti.
Non si ferma l’Inter e sessanta secondi dopo firma anche il tris con un bel colpo di tacco di Maurito che insacca alle spalle di Viviano. Giampaolo corre ai ripari e inserisce Verre per Berezynski. Poco dopo giallo per Ramirez.
Prima della fine del tempo c’è spazio per il 4 a 0 dell’Inter firmato da Icardi: tripletta per l’argentino che insacca dopo un colpo di tacco di Rafinha respinto da Viviano.
Squadre che vanno al riposo sul 4 a 0 per i neroazzurri: partita che sembra ormai più che incanalata. Tutto confermato ad inizio ripresa con l’Inter che fissa subito il risultato sul 5 a 0, ancora con Icardi che con un destro al volo supera Viviano.
Al 66′ Spalletti regala la standing ovation ad Icardi ed inserisce Eder; l’Inter continua a macinare ed al 77′ sfiora il 6 a 0 con Perisic che, anziché servire Candreva, cerca la soddisfazione personale e si fa rimontare dalla difesa blucerchiata.
I minuti finali scorrono lenti, senza particolari sussulti. Non c’è recupero: 5 a 0 per l’Inter. Inter che sale così a quota 55 punti e si porta, almeno momentaneamente, al quarto posto. Neroazzurri che dopo lo stop per le Nazionali torneranno in campo sabato 31 marzo per la sfida casalinga contro il Verona. Fischio d’inizio alle ore 15.00.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here