Ambrogini Milano 2011, medaglia d'oro a Tettamanzi; elenco dei premiati e dei bocciati

La decisione della Commissione per l’assegnazione delle Benemerenze civiche di palazzo Marino è arrivata poco dopo la mezzanotte: unanime, ma senza il voto della Lega, la medaglia d’oro al Cardinale Dionigi Tettamanzi, che ha da poco lasciato la cattedra di Sant’Ambrogio e riceverà la massima onorificenza di Milano il 7 dicembre dal sindaco Giuliano Pisapia e dai rappresentanti del consiglio comunale. “Su Tettamanzi – spiega il capogruppo Matteo Salvini, – la Lega non partecipa al voto in dissenso. Preferiamo guardare a un futuro che unisce, quello di monsignor Scola”.

 

Tra gli altri che riceveranno il riconoscimento a Sant’Ambrogio:

  • Eugenio Finardi e la Premiata Forneria Marconi,
  • Rossana Rossanda,
  • il liceo Berchet (dove ha studiato il sindaco Pisapia),
  • la comunità di Sant’Egidio,
  • Guido Rossi,
  • Corrado Stajano,
  • i lavoratori del San Raffaele.

 

Bocciati dal vaglio della commissione le candidature di:

  • Fabio Fazio (del Pd),
  • Daniel Barenboim,
  • Maurizio Cattelan,
  • del pm di Monza Walter Mapelli,
  • Modà,
  • Rita Levi Montalcini (presentata da Manfredi Palmeri di Fli).

 

Saranno premiati invece i candidati del sindaco:

  • il processualista Crisanto Mandrioli,
  • l’associazione Parkinsoniani,
  • l’architetto Mario Bellini.

 

Nel campo della musica riceveranno la Civica benemerenza:

  • Finardi e Pfm (proposti dal Pd),
  • il quartetto Mnogaja Leta,
  • il tenore Carlo Bergonzi.

 

Tra i premiati anche la scuola media Majno mentre, la professoressa del liceo Parini, Andreina Franco, non riceverà l’Ambrogino alla Memoria ma sarà onorata al Famedio.


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here