Nuovi assessori Milano, eliminato Boeri, arrivano Balzani, Rozza e Del Corno

Cambio a Palazzo Marino dopo la bufera post-elettorale.

 

Il sindaco Pisapia ha deciso di nominare tre nuovi assessori, tornando anche sulla “vecchia” questione con Stefano Boeri.

 

Le tre nuove nomine riguardano:

– Francesca Balzani, delega al Bilancio,

– Carmela Rozza, delega ai Lavori Pubblici

– Filippo Del Corno, che sarà il nuovo assessore alla Cultura.

 

Dopo le già affrontate polemiche con Boeri, lo stesso ex assessore alla cultura, sul suo Facebook, si è detto amareggiato per una decisione che non mi è stata motivata, che mi è davvero difficile interpretare e che rischia di compromettere importanti progetti per il futuro della città”.

 

Non è mancata la replica di Pisapia: “Non voglio fare l’elenco dei singoli casi in cui questa fiducia è mancata“‘, ha detto il Sindaco, cosi’ come su “operatori che si lamentavano perché non vi era da parte della cultura nessuna risposta concreta“, ma “ho ritenuto non senza travaglio e anche con profondo dolore che non ci fossero più le condizioni per proseguire la collaborazione con l’assessore Boeri, che voglio pubblicamente ringraziare per quello che ha fatto per Milano”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here