Furto a bordo del treno regionale Milano – Venezia, rubata tutta l’attrezzatura ad un fotografo: “Quali sono i mercatini abusivi? La postazione della Polfer era vuota, è la mia ultima possibilità”

Di seguito la segnalazione inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it), circa un furto avvenuto a bordo di un treno. Il cittadino, di professione fotografo, ha raccontato del grave accaduto svoltosi sul Regionale Milano-Venezia. Purtroppo, ai ladri è andata di lusso, poiché, nel capiente zaino del quale si sono impossessati, il lettore aveva tutta la sua attrezzatura fotografica. Subito scesa alla stazione di Treviglio per fare denuncia, tuttavia, la vittima si è trovata di fronte ad una nuova situazione inaspettata: la postazione della Polizia Ferroviaria POLFER era chiusa e vuota. Raggiunta una caserma dei carabinieri, la conferma che si tratti di “normalità”. Da qui la richiesta inviata alla nostra Redazione, al fine di avere gli indirizzi dei noti mercatini abusivi “dell’usato”, in nome della (minima) speranza di ritrovare da solo il maltolto. Nel dettaglio:

 

A BORDO DEL REGIONALE MILANO – VENEZIA – “Buongiorno, vi vorrei raccontare la mia brutta recente esperienza – esordisce il gnor L.G. – Domenica 12 maggio ero sul treno Regionale Veloce partito da Milano verso Venezia.

 

IL FURTO – “A Treviglio 2 ladri mi hanno teso un trabocchetto – prosegue il lettore, – uno distraendomi dall’esterno, l’altro dall’interno, mi ha rubato un zaino di un valore enorme.

– “Sono fotografo – precisa – e in quello zaino si trovava tutta la mia attrezzatura, ed un hard disk con molto materiale di lavoro dentro.

 

LA FUGA DEI LADRI – “Essendomene accorto subito sono corso fuori – aggiunge il cittadino, – ma non ho più trovato i ladri. Il capotreno aveva notato 2 persone correre via attraversando i binari.

 

LA POSTAZIONE DELLA POLFER, VUOTA – “La cosa che mi ha stupito – osserva L.G., – è che alla stazione di Treviglio la postazione della Polizia Ferroviaria POLFER era chiusa e vuota. – “Nessuno dentro e, facendo poi denuncia ai carabinieri – specifica il lettore, – mi hanno confermato che la polizia non è mai presente per controllare i numerosi reati che avvengono in stazione.

 

L’ULTIMA SPIAGGIA: LA RICERCA NEI MERCATINI DELL’USATO – “So che difficilmente ritroverò il materiale (di enorme importanza) – ammette il signor L.G, – ma sono curioso di vedere se nei mercatini dell’usato magari qualcosa salta fuori.

“Ho visto dei vostri articoli a riguardo –  conclude. – Quali sono questi mercatini a Milano? Mille grazie, L.G.”

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here