Suicidio Questura Milano, ragazzo si getta dal terzo piano

Ambulanza_archivio1Un volo improvviso dal terzo piano della Questura di Milano, poco prima di essere trasferito in ospedale. Questo il tragico epilogo di una lite avvenuta nella notte tra sabato 18 e domenica 19 luglio 2015, all’interno di un’abitazione dove la vittima, di 22 anni, viveva con i genitori.

 

LA VIOLENTISSIMA LITE – Secondo le prime informazioni, il giovane, incensurato, viveva con i genitori.

– Sabato sera lo scoppio di una lite, tanto violenta che, mentre i vicini hanno chiamato la Polizia, i genitori, dopo essere stati picchiati dal figlio, si sono rifugiati fuori dall’abitazione: la madre presso il vicino Commissariato, il padre dal figlio maggiore.

 

IN STATO CONFUSIONALE, PER STRADA – Neanche il 22enne è rimasto nell’appartamento e, una Volante, l’ha rintracciato mentre camminava per le strade cittadine, in zona piazza Bernini.

– In base alle prime testimonianze, il giovane sarebbe apparso in stato confusionale, e avrebbe fatto discorsi sconnessi.

– Gli agenti, per precauzione, avrebbero quindi condotto il giovane in via Fatebenefratelli, raggiungendo la Questura alle 6,30 circa del mattino.

 

L’AMBULANZA – Sempre in via Fatebenefratelli è sopraggiunto anche il personale del 118, poiché le condizioni del giovane avrebbero continuato ad essere confuse, nonostante i parametri medici fossero normali.

– Per tale motivo, il 22enne avrebbe dovuto essere trasferito in ospedale, sottoponendosi ad accertamenti.

 

IL SALTO NEL VUOTO – Durante il tragitto per i corridoi della Questura, improvvisamente il ragazzo avrebbe fatto uno scatto, iniziando a correre per le scale, fino a raggiungere il terso piano dell’edificio.

– A questo punto, senza alcun motivo apparente, il giovane si sarebbe gettato da una finestra, perdendo la vita sul colpo.

 

INDAGINI APERTE – Immediatamente aperte le indagine, gli agenti hanno eseguito una perquisizione all’interno dell’appartamento dove, al momento, sono stati ritrovati 70 grammi di marijuana.

– L’attività investigativa rimane aperta.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here