Droga dentro auto Brescia, nascondeva 15 chili di coca dentro vano motore

Il pusher è stato notato dalle Fiamme Gialle quando, vedendo le auto della Gdf, ha bruscamente sterzato, svoltando nella corsia d’emergenza

Sequestro GdFAncora droga, questa volta nascosta all’interno del vano motore di un’auto: in manette un uomo albanese di 24 anni, trovato in possesso di ben 15 chili di cocaina.
L’arresto è stato eseguito dalla Guardia di Finanza, impegnata nel presidio del territorio sulla tangenziale sud di Brescia, nei pressi di un noto centro commerciale di Roncadelle.
In base a quanto spiegato, le Fiamme Gialle hanno notato un’auto con targa provvisoria tedesca, mentre svoltava bruscamente nella corsia d’emergenza sul tratto di tangenziale.
I militari, insospettiti, si sono subito messi alle calcagna del veicolo, raggiungendolo e bloccandolo.
A questo punto, per prima cosa ne hanno identificato il conducendo, che è risultato essere un cittadino albanese, di 24 anni, residente in Germania.
Una volta che i militari hanno domandato il motivo della rapida sterzata, l’uomo non ha saputo né spiegare né inventare nulla, al punto che i militari hanno deciso di portare lui e il veicolo in caserma.
Oltre al 24enne, anche l’auto è stata perquisita e, aperto il cofano, i militari hanno notato che la parte di carrozzeria sottostante il vetro anteriore dell’abitacolo era stata manomessa ed è stata individuata un’intercapedine intercorrente tra uno specchietto retrovisore e l’altro.
Qui, la seconda sorpresa: ben 15 chili di cocaina,  suddivisa in 14 panetti ben impaccati e sottovuoto.
Per il 24enne sono scattate le manette, ed è stato condotto nel carcere “Canton Mombello” di Brescia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here