Incidente mortale Lodi tra via Raffaello e viale Pavia, morta donna in bicicletta travolta da camion della nettezza urbana

E’ successo alle 8 circa di questa mattina a Lodi.

 

Secondo le primissime ricostruzioni, la vittima è una donna di 69.

 

Al momento del tragico incidente, la signora si trovava in sella alla propria bicicletta, presso l’incrocio tra viale Piave e via Raffaello.

 

Per motivi ancora da acclarare, all’improvviso,  all’imbocco di via Raffaello la ciclista è stata travolta da un camion della nettezza urbana.

 

Sopraggiunti i volontari del 118, la vittima è stata trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso di Lodi ma, purtroppo, la 69enne non è riuscita a superare le gravissime lesioni subite al momento dell’impatto, ed è tragicamente deceduta.

 

Sul posto anche gli agenti della Locale di Lodi, impegnati nel compimento dei rilievi volti a ricostruire la dinamica del tragico incidente.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Incidente auto bici Cinisello Balsamo davanti Auchan Via Panfilo Castaldi, grave un ciclista

Incidente mortale via Bisceglie – Parri Milano, morto motociclista di 34 anni

Incidente tangenziale Est Milano Paullo, auto ribaltata, morti due uomini, gravi due donne

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here