Lite agenzia pratiche burocratiche via Petrella Milano, orecchio staccato a morsi

La vittima è il titolare dell’agenzia, un bengalese di 60 anni, aggredito da un cliente marocchino che, furibondo, gli ha staccato un orecchio a morsi

polizia-incidente-ambulanza-ospedaleÈ successo sabato 22 luglio 2017 in via Petrella, traversa di corso Buenos Aires: il titolare di un’agenzia viaggi, money transfer e pratiche burocratiche si è ritrovato con un orecchio in mano, a seguito di una lite avuta con un marocchino molto scontento del “servizio reso” dal professionista.
Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Stato, il marocchino avrebbe espresso una lamentela per un modulo 730 che il titolare dell’agenzia, bengalese di 60 anni, avrebbe trascurato, e per tale motivo avrebbe chiesto la restituzione di 100 euro.
La situazione, in breve tempo, è degenerata, al punto che dalle male parole della lite, i due sono passati alle vie di fatto, trovandosi il bengalese ad avere la peggio.
Il cittadino marocchino, infatti, in preda all’ira, si è scagliato contro il 60enne, arrivando addirittura a staccargli un orecchio a morsi.
Orribile la scena che è proseguita con gli agenti della Polizia di Stato che, sopraggiunti sul luogo, hanno trovato la vittima che, tra il sangue, reggeva in mano il proprio orecchio.
Il 60enne è stato quindi portato d’urgenza in ospedale, nella speranza che i medici riuscissero a riattaccargli l’appendice, mentre l’aggressore, risultato essere regolare e incensurato, è stato arrestato. Per lui l’accusa è di lesioni gravissime.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here