Fatture false azienda Brescia, sequestrati 14 milioni di euro

Sequestro preventivo per un valore di oltre 14 milioni di euro a conclusione delle indagini che hanno portato alla luce un presunto giro di fatture false per oltre 100 milioni di euro

L’operazione ‘Fake download’ è stata compiuta dalla Guardia di Finanza di Brescia: eseguito un sequestro preventivo per un valore di oltre 14 milioni di euro a conclusione delle indagini che hanno portato alla luce un giro di fatture ritenute dagli Inquirenti false, per oltre 100 milioni di euro, emesse e ricevute da società appartenenti allo stesso gruppo imprenditoriale composto da 5 società tra Brescia e provincia.
Secondo quanto ricostruito dalle Fiamme Gialle, le fatture fittizie attestavano sulla carta lo svolgimento di ricerche di mercato e analisi di marketing fondate su studi e approfondimenti che, di fatto, tali società non avevano mai realizzato.
Durante le indagini, infatti, gli investigatori hanno scoperto che i dossier indicati nelle fatture fittizie erano il plagio di materiale didattico già realizzato da altri soggetti estranei alla vicenda.
I titolari dell’azienda sono stati entrambi denunciati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here