Rassegna “Studi Festival” Milano 14 – 18 marzo 2017, info e programma completo

Gli artisti apriranno al pubblico il proprio Studio, creando eventi, sinergie e “mondi paralleli”

studi-festivalDal 14 al 18 marzo 2017, a Milano, gli studi d’artista aprono le porte al pubblico con mostre collettive ed eventi, coinvolgendo altri artisti e ospiti nazionali e internazionali. Si tratta di Studi Festival, che nella scorsa edizione ha presentato oltre 100 mostre ed eventi a cui hanno partecipato circa 5.000 visitatori.
COS’È STUDI FESTIVAL – Studi Festival è l’iniziativa che mette in relazione gli artisti e il pubblico attraverso la scoperta di luoghi inaspettati, solitamente non visitabili. La rassegna disegna così una mappa sinergica e fluida della ricerca culturale in città, capace di fotografare e raccontare in modo trasversale la scena dell’arte contemporanea milanese, grazie a un dispositivo semplice ma efficace: gli artisti aprono i loro studi invitando altri artisti ad esporre, attivando così uno scambio di energie e creatività. Mostre, collettive, performance, happeningsed eventi si susseguono in un percorso che attraversa l’intera area urbana di Milano.
COME SI SVOLGE – Gli studi e gli spazi no profit che partecipano a Studi Festival rimarranno aperti durante le 5 giornate della manifestazione, dalle 14.00 alle 17.00.
– Per facilitare le visite e gli scambi, e per dare un “ordine” ai tanti eventi organizzati, la città viene suddivisa in 5 zone, creando per ognuno dei 5 giorni del festival altrettante Serate Focus che raggruppano gli eventi dal vivo dalle 18.00 alle 21.00.
CALENDARIO – Il calendario dei focus sarà così diviso:
– martedì 14 marzo focus Milano nord est
– mercoledì 15 marzo focus Milano est
– giovedì 16 marzo focus Milano sud
– venerdì 17 marzo focus Milano ovest e centro
– sabato 18 marzo focus Milano nord ovest
– domenica 19 marzo “Liberi tutti dopofestival”
– tutte le mostre rimarranno aperte a discrezione dei partecipanti.
– scarica il programma completo cliccando-qui
GRATIS, PER TUTTI – Il festival è totalmente gratuito sia per gli artisti, sia per il pubblico.
– È distribuita gratuitamente una mappa della città con un calendario-programma degli eventi.

Foto: ingresso laboratorio “JUKAI”, via Cislaghi, 7. JUKAI (Marta Fumagalli+Riccardo Pirovano) è una coppia di artisti che dal 2011 porta avanti un’indagine spaziale che si esprime attraverso la realizzazione di strutture organiche, costituite prevalentemente dall’assemblaggio di materiale vegetale. “Il tentativo – ci spiegano gli artisti – è quello di accelerare i processi vitali che abitano ogni luogo per fornirne un’identità nuova, innescando una tensione tra ‘materiale umano ’ e materiale naturale”. Tutti gli ospiti saranno i benvenuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here