Tumore al seno Milano San Raffaele, servizio telefonico per ottenere visite immediate, dettagli

Si tratta del primo Contact Center mai attivato in Italia: la pronta disponibilità telefonica del servizio è stata pensata per consentire di impostare in tempi contenuti (entro 7-10 giorni) e soprattutto clinicamente appropriati, il percorso di cura, dalla diagnosi alle terapie, mantenendo un rapporto puntuale e organizzato con il personale medico di riferimento.

COS’E’ IL CONTACT CENTER – Il Contact Center è promosso dal Dipartimento di Oncologia Medica, diretto dal dottor Luca Gianni.

– Si tratta di un progetto innovativo che il San Raffaele ha potuto realizzare per le sue caratteristiche di polo sanitario multidisciplinare e per l’interazione costante tra i professionisti appartenenti alle diverse discipline – in primis oncologi e chirurghi senologi, radiologi e patologi – il cui costante lavoro di squadra garantisce il supporto clinico globale necessario alle pazienti oncologiche.

– Il servizio, unico in Italia, è un ulteriore passo che il San Raffaele compie nei confronti del malato e nell’ambito oncologico, settore nel quale la struttura ha scelto di concentrare molte delle sue forze sia in campo sanitario, che di ricerca scientifica.

NUMERO DI TELEFONO E ORARI – Per creare il proprio percorso medico con le visite relative, è sufficiente chiamare, al costo di una telefonata urbana:

– il numero 848.800.585,

– dal lunedì al venerdì

– dalle 9 – 13 e dalle 14 – 18.

L’ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO TERAPETUTICO DELLE RELATIVE VISITE IN TEMPI BREVISSIMI – Chiamando il Contact Center infatti, ogni donna che abbia un dubbio a proposito del suo stato di salute rispetto a una malattia della mammella, viene rapidamente intervistata per identificare il suo stato di diagnosi e avviata ai passaggi necessari per il corretto inquadramento clinico, radiografico e patologico del tumore, indispensabili per definire il percorso terapeutico multidisciplinare.

– Un aiuto concreto non solo per programmare con un unico riferimento telefonico il calendario di tutte le visite e le procedure, ma anche un numero al quale rivolgersi per i problemi piccoli e grandi che emergono nella quotidianità e richiedono un parere competente e immediato, anche nel caso in cui fosse stato avviato già un percorso terapeutico.

IL COMMENTO DELL’ONCOLOGA DEL SAN RAFFAELE – La dottoressa Milvia Zambetti, oncologa, Dipartimento di Oncologia Medica, IRCCS San Raffaele, Milano, ha dichiarato:

– “Una donna che rileva un nodulo al seno incontra molto spesso problemi legati all’accessibilità e alla qualità delle procedure diagnostiche (tempi d’attesa per le indagini, qualità delle strutture e degli operatori), mentre sul piano emotivo, la presenza di un nodulo al seno o una risposta dubbia o positiva a un esame radiologico sono condizioni che generano grande apprensione. Le indagini necessarie per il corretto inquadramento clinico sono a volte più d’una e sempre più spesso richiedono un approccio personalizzato. In genere tutto questo contribuisce a dilatare i tempi, richiede diversi accessi alle strutture e mantiene la condizione di ansia. Da qui la necessità di un programma coordinato pensato dal San Raffaele che supporti la donna in un percorso caratterizzato dall’elevata qualità della diagnostica, dal contenimento dei tempi di attesa per gli esami e i loro esiti e dal rapporto diretto con l’oncologo e il senologo per la corretta informazione sulla malattia e sulle diverse possibilità di cura.”

Leggi anche:

Esenzioni Area C Milano malati cronici, la bufala del Comune, intervista di Cronacamilano

Malattie rare da accumulo lisosomiale, info, contatti con medici, terapie innovative

Sportello malattie rare Policlinico, telefono, orari, patologie, contatti con i medici

Nuova cura sclerosi multipla San Raffaele Milano, scoperto come modulare la mielinizzazione dei nervi, dettagli e nomi dei professori che hanno condotto lo studio

Tumore al pancreas, nuove terapie San Raffaele Milano, massimi esperti e contatti per i pazienti

Radioterapia innovativa Rapidarc Humanitas, gli entusiasmanti traguardi raggiunti contro il cancro

Terapie Alzheimer: danza, arte e pet therapy migliorano la vita dei malati

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here