Pannoloni uomo, un indispensabile aiuto per una vita più serena

L’avanzare dell’età e la presenza di problemi di salute possono generare l’insorgenza di situazioni di incontinenza urinaria più o meno diffusi e gravi

In questi frangenti, al fine di evitare spiacevoli episodi, i pannoloni uomo da scegliere tra quelli presenti sul mercato possono costituire un validissimo supporto, evitando che una carenza di controllo della vescica (o dell’intestino) possano generare delle ripercussioni significative nella propria serenità e nella propria dignità. Ma che cosa sono i pannoloni uomo? E come possono essere utilizzati?

Andando con ordine, ricordiamo che i pannoloni per uomo sono degli ausili che possono essere utilizzati nei confronti di tutte quelle persone che soffrono di perdite urinarie o fecali. Sebbene si possa ricorrere al loro utilizzo, prevalentemente, per periodi transitori, nulla vieta che possano essere fruiti per un periodo di tempo più esteso, grazie alla loro comodità e alla possibilità di essere sostanzialmente invisibili, se indossati sotto i comuni vestiti. Naturalmente, è opportuno che l’utilizzo costante dei pannoloni per uomo sia coerentemente monitorato, al fine di assicurarsi che tali ausili siano ancora idonei per sostenere le esigenze di salute dell’anziano.

Chiarito quanto precede, quando ci si avvicina alla scelta di un pannolone da uomo è evidentemente importante tenere a mente quelle che sono le reali esigenze dell’anziano o della persona che ha difficoltà a controllare alcune funzioni corporee. In particolare, le caratteristiche che occorre valutare nel momento della scelta del miglior pannolone per adulti sono date dalle capacità funzionali del paziente, dalla tipologia di incontinenza subita e dalla sua relativa gravità, dalla possibilità che l’anziano disponga o meno di assistenza personale e dalle opzioni di comfort dello stesso paziente.

Introdotto quanto sopra, non sarà difficile trovare in commercio diverse tipologie di pannoloni uomo, come ad esempio le mutandine con chiusura laterale. Si tratta di ausili particolarmente adatti alle persone che soffrono di incontinenza fecale, poiché utili per poter ridurre le perdite e trattenere gli odori. Richiedono tuttavia un coerente controllo, considerato che la pelle potrebbe respirare meno del solito e, a contatto con le perdite, potrebbe infiammarsi e irritarsi.

Ci sono poi i pannoloni più sagomati, adatti alle persone che hanno una pelle particolarmente sensibile. Riducono infatti la possibilità che si verifichino delle irritazioni e sono generalmente caratterizzati da un maggiore comfort rispetto agli altri modelli. Sono tuttavia indicati quasi esclusivamente alle persone che soffrono di una sola incontinenza urinaria.

Infine, possiamo citare anche la presenza di pannoloni rettangolari, appositamente pensati per le persone che soffrono di maggiori irritazioni alla pelle, a causa di una cute particolarmente sensibile. Anche questi pannoloni sono infatti in grado di ridurre il rischio di arrossamenti, ma contrariamente a quelli sagomati, sono più “leggeri”, e dunque meno in grado di trattenere gli odori. Per questa ragione, tali pannoloni hanno la necessità di essere sostituiti più spesso e, in virtù di ciò, sembrano essere diretti soprattutto a quelle persone che possono disporre di una buona autonomia o di una frequente assistenza di natura personale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here