Quale porta rotolo si adatta meglio al nostro bagno

Per il bagno conviene scegliere un porta rotolo che si adatti allo stile degli arredi presenti, e che permetta di ottimizzare lo spazio

Porta rotolo di carta igienica da terra
Il bagno di casa oggi non è più una stanza dove passare velocemente al mattino, è una stanza degna di questo nome, da arredare con cura per renderla accogliente e vivibile.

Oggi infatti ci sono in vendita arredi e complementi di arredo bagno moderni e versatili, ma anche eleganti.

Per arricchire la nostra stanza da bagno di accessori preziosi e funzionali, possiamo scegliere complementi eleganti che diano anche un tocco di personalità al suo ambiente interno.

Tra questi troviamo eleganti porta rotoli di carta igienica, che possono essere di varie tipologie.
Ce ne sono infatti da terra, da muro, in stoffa, in metallo, in legno, in pvc.

A seconda dello stile del nostro bagno possiamo quindi scegliere quello che meglio si abbina ai nostri arredi.

Ad esempio, se amiamo lo stile shabby chic, troveremo un porta rotolo in ferro battuto, a piantana o da muro, oppure in stoffa da appender al muro a fianco al wc.

Se amiamo invece lo stile moderno e minimal, in ferro o plastica, dalle forme lineari e geometriche.

Il porta rotolo di carta igienica da terra, a differenza del porta carta igienica da muro, ci permette di non forare la parete, dato che si tratta di una piantana, alla cui sommità è posizionato il porta rotolo.
Alla base ci può essere solo il tubo portante oppure anche un cestino dove impilare i rotoli di riserva.

Porta carta igienica originali
Se la nostra scelta ricade invece su porta carta igienica originali, potremo trovare eleganti porta rotoli di carta igienica, dalle forme inusuali.

Si tratta di porta rotoli di design, realizzati anche con materiali innovativi, o con materiali naturali come corda, legno.

Possono avere le forme più particolari, astratte o a forma di animaletti o di casetta, per dare al nostro bagno un tocco spiritoso e simpatico.

Anche per i rotoli di riserva, ci sono strutture di forme originali. Ad esempio se ne trovano a forma di animaletti, di albero, dove posizionare sul dorso o sui rami i rotoli che rimangono di scorta.

Porta carta igienica chiuso
Se vogliamo che la carta rimanga riparata da eventuali schizzi di acqua, potremo optare per un porta carta igienica chiuso.

Questo tipo di eleganti porta rotoli di carta igienica sono sia realizzati per mettere i rotoli di carta di scorta, a colonna, sia da muro con piccolo coperchio, dove mettere il rotolo in uso, in modo che non si rovini o si bagni.

Porta carta igienica da muro
Il porta carta igienica da muro è forse il tipo maggiormente diffuso di porta rotolo.

Un tempo il porta rotolo veniva incassato nel muro del bagno, ed era realizzato in ceramica. Oggi si preferisce fissarlo esternamente alla parete, anche se non mancano quelli incassati alla parete.

Ce ne sono sul mercato di vari tipi e materiali, in pvc, metallo, in legno, e di varie forme, anche molto originali. Possiamo acquistarli nei classici negozi nelle nostre città ma anche online, su store online ed e commerce molto forniti e con una vasta gamma di articoli da catalogo.

Troviamo quindi sia eleganti porta rotoli di carta igienica, come porta rotoli comuni.

Possono avere il coperchio o essere aperti, ovvero realizzati con un semplice tubetto chiuso a un’estremità, dove infilare il rotolo, in posizione orizzontale.

Possono essere anche chiusi e di forma cilindrica, per quei grandi rotoli rotondi tipici delle toilette di ristoranti, uffici, centri commerciali, bar.

A differenza del porta rotolo di carta igienica da terra, questo viene fissato stabilmente alla parete e crea anche meno ingombro nella stanza.

E’ ideale quindi per bagni ristretti, e dove dobbiamo misurare gli spazi sfruttandoli al meglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here