Come creare un sito per far crescere il proprio business

Gli elementi fondamentali per costruire un sito aziendale agile e performante

Avere un sito web aziendale è ormai d’obbligo per qualsiasi business. È online, infatti, che chi desidera fare acquisti cerca informazioni e suggerimenti. Senza questo fondamentale strumento si rinuncia quindi alla possibilità di farsi trovare dai potenziali clienti, perdendo così vendite e profitti. In base alle dimensioni della propria azienda e alle prospettive di crescita, si possono utilizzare diversi approcci alla creazione di un sito web: vediamo quelli principali.

Costruire un sito da zero

Tra le diverse opzioni, quella che garantisce risultati ottimali è certamente creare un sito web partendo da zero. Così facendo si può costruire la piattaforma perfetta per la propria azienda, personalizzandola in base alle esigenze specifiche per quanto riguarda funzioni, design e sicurezza. Diventa inoltre possibile aggiungere in futuro strumenti ed elementi aggiuntivi senza alcuna limitazione, ad esempio implementando un e-commerce o una nuova opzione per accettare pagamenti. Un sito creato su misura è anche facile da scalare nel momento in cui una crescita del business lo renda necessario, senza rallentamenti o inconvenienti dovuti a un rapido aumento delle visualizzazioni. Si ha poi controllo completo su aggiornamenti e misure per la sicurezza, così da tenersi al riparo da minacce informatiche. Per scoprire come costruire un sito web da zero l’ideale è rivolgersi a un programmatore web full-stack formato attraverso l’esperienza pratica, come quelli che completano il bootcamp intensivo di Aulab. Grazie all’assistenza di un professionista si può creare una piattaforma in linea con l’immagine del brand, con un codice pulito che la mantiene sempre veloce e migliora anche la SEO.

Questa opzione ha un costo iniziale maggiore, ma grazie alla qualità del sito web ottenuto diventa un investimento prezioso nel lungo termine per le aziende che puntino a crescere su larga scala.

Utilizzare CMS per costruire il proprio sito

Chi non abbia a disposizione il budget necessario per creare un sito da zero, oppure non punti a una crescita consistente nel lungo termine, può utilizzare come base una piattaforma CMS come WordPress. Si avrà in questo caso un’adeguata possibilità di personalizzazione grafica, e si potranno aggiungere diverse utili funzioni tramite plug-in esterni. Si sarà comunque limitati alle opzioni preesistenti, senza la flessibilità totale di un portale costruito da zero da un web developer. L’uso di plug-in esterni ha anche l’inconveniente di rallentare il sito, perché il codice non sarà altrettanto pulito. Il loro aggiornamento dipende poi da chi li ha creati, e ciò potrebbe causare delle vulnerabilità per la sicurezza del sito aziendale. Considerato l’aumento degli attacchi informatici in corso, è quindi fondamentale assicurarsi di prendere misure adeguate per prevenire questo rischio.

Pur con alcuni difetti, questa opzione può funzionare per aziende di medie dimensioni che desiderano un sito professionale e con alcune funzioni extra.

Costruire un sito con i web builder

Un’ultima opzione da considerare sono i web builder come Wix, tramite i quali creare un sito trascinando gli elementi sulla pagina senza complicazioni tecniche. È facile intuire che si avranno in questo caso possibilità di personalizzazione minime, limitate ai template disponibili sulla piattaforma. Anche le funzioni aggiuntive sono poche ed essenziali, e non è in questo caso possibile modificare la grafica in un secondo momento. Un vantaggio è l’hosting già incluso nel prezzo, senza doversi quindi appoggiare a un ulteriore servizio per ottenere spazio di archiviazione online.

Utilizzare un web builder non è indicato se si prevede di crescere e avere bisogno in futuro di un sito più complesso, con funzioni avanzate. È invece una buona opzione per piccoli business locali che desiderino una semplice pagina per informare i clienti su promozioni, orari di apertura e offerte in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here