Emporio Armani 7 Milano – Montepaschi Siena : 65-67, semi-finale Coppa Italia

Torino – Il sogno Olimpia si infrange sul muro Siena. Nella prima semi-finale della Coppa Italia 2012, il roster di coach Scariolo perde di misura al cospetto dei Campioni d’Italia della Montepaschi per 65-67. Gara combattuta per tutto l’arco dei quaranta minuti, soprattutto nell’ultimo quarto quando le squadre si sono affrontate punto a punto.

 

La banda Pianigiani ha la meglio sui meneghini a 20 ” dal termine grazie alla bomba di Mc Calebb ed il libero di Zisis. David Andersen è il miglior realizzatore della serata con 25 punti e 4 rimbalzi. Mc Calebb, invece, ne mette a segno 16. Per Milano Antonis Fotsis è il top scorer con 15 punti 6 rimbalzi e 3 assist.

 

Scariolo manda in campo il quintetto composto da Hairston, Fotsis, Cook, Bourousis e Bremer. Risponde Pianigiani schierando Mc Calebb, Andersen, Thornton, Stonerook, Moss. Partita che assume subito una fisionomia ben definita, ovvero Siena maggiormente concentrata ed incisiva. Parziale iniziale di 6-0 in favore dei toscani, canestri di Mc Calebb e Andersen. Malik Hairston, ex di turno, piazza la tripla che sblocca il risultato per Milano.

 

Siena ancora a segno con Andersen dalla distanza. Rispondono Fotsis ed Hairston. Il roster di Pianigiani vanta un vantaggio di sette lunghezze. Il canestro di Mc Calebb, la tripla di Drew Nicholas e la realizzazione di Andersen portano le squadre al secondo quarto sul parziale di 21-12 in favore di Siena.

 

+9 in favore dei toscani che nel secondo quarto alimenta in maniera considerevole. Subito Mc Calebb realizza da due, seguono David Moss e Lavrinovic. Milano incapace di reagire allo strapotere senese. Andersen da tre, Lavrinovic da due. Montepaschi avanti 30-12.

 

Break meneghino con Alessandro Gentile, autore di quattro punti consecutivi. Il canestro di Fotsis costringe Pianigiani al time out. Milano sembra aver trovato le misure all’avversario. Il roster di Scariolo guadagna terreno fino ad arrivare a meno due dalla Montepaschi. Fotsis, Cook e Bremer trascinano il roster di Scariolo nel cammino di rimonta. Lavrinovic sigla l’unico canestro toscano nel parziale in favore di Milano. Fotsis pareggia ma canestro annullato dall’instant replay per una scorrettezza del greco. Si va al riposo sul 34-32 Siena.

 

Montepaschi che riprende la marcia: Andersen sigla quattro punti consecutivi. Fotsis realizza per Milano prima della bomba da tre di Cook. Meneghini a meno uno. Comincia la lotta serrata fino al termine. Moss firma una tripla, Fotsis risponde con le dovute maniere. Lavrinovic e Thornton portano Siena a +4.

 

Pronta reazione di Milano con Rocca e Fotsis che agguantano il pareggio. Montepaschi ancora avanti con i due tiri liberi di Andrea Aradori. Canestro di Mc Calebb per l’ennesimo tentativo di fuga senese. Rocca chiude il terzo quarto : 45-47 Montepaschi.

 

Ultimi dieci minuti di intensa battaglia tra due delle migliori formazioni nazionali. Andersen apre il quarto tempo con un canestro da due al quale risponde Antonis Fotsis di prepotenza. Rocca pareggia sfruttando un rimbalzo offensivo. Milano ribalta il punteggio grazie alla tripla del numero 9 greco. Time out Montepaschi.

 

Lavrinovic e Andersen colpiscono al rientro in campo e Siena va avanti di uno. “Capitan” Mason Rocca va nuovamente a canestro per l’ennesimo ribaltone di punteggio. Si gioca punto a punto.  Siena riesce a portarsi avanti di quattro lunghezze grazie a Mc Calebb. Rocca e la tripla di Bremer confezionano il vantaggio meneghino nel momento clou della gara.

 

Peccato che il roster di Scariolo non riesce a mantenere il vantaggio, perdendo negli ultimi 20” tutto ciò di buono fatto fino a quel momento. A gelare le aspettative meneghine è Mc Calebb, dopo il pareggio di Lavrinovic, che segna una bomba da tre. Tripla di Cook, ma Zisis segna a 2” dalla sirena due liberi. Termina 65-67 in favore di Siena che vola in finale

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here