Arrestati a Rho spacciatori, drogati e ladri di rame, nel weekend le manette sono scattate per 6 persone

I Carabinieri di Rho hanno compiuto vari arresti durante il weekend, facendo scattare le manette per droga e alcol. Nel dettaglio:

 

 

 

ALBANESE ARRESTATO A BARBAIANA DI LAINATE MENTRE MINACCIA PASSANTI CON SASSATE E UNA MANNAIA

  • Dopo una telefonata al 112, alle ore 21 di domenica, i militari del Nucleo Radiomobile di Rho sono intervenuti in un appartamento nella frazione di Barbaiana di Lainate, dove era stato segnalato un uomo, evidentemente in stato alterato, intento a lanciare sassi contro i passanti e a minacciarli con una mannaia.
  • Dopo una breve colluttazione i militari sono riusciti ad immobilizzare l’uomo, R.R., 35enne albanese, coniugato, operaio.
  • Ritenendo che potesse essere sotto effetto di droghe, i Carabinieri lo ha perquisito rinvenendo e sequestrando nel suo appartamento:

1.      25 grammi di cocaina,

2.      200 grammi di sostanza da taglio,

3.      materiale per il confezionamento delle dosi,

4.      nonché la mannaia utilizzata per minacciare i passanti.

  • Inevitabili le manette: l’albanese dovrà rispondere di minaccia aggravata e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

 

ARRESTO SPACCIATORI AD ARESE, IN MANETTE TRE RAGAZZI DI 24, 27 E 28 ANNI

  • Sempre per droga, questa volta ad Arese, sono stati arrestati tre giovani: un 27enne artigiano della Provincia di Venezia e due operai tunisini di 24 e 28 anni, operai, residenti nella Provincia di Ravenna.
  • Da tempo tenuti sotto controllo in quanto gravitanti in zone boschive abitualmente dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della locale Stazione li hanno bloccati lungo la via Luraghi di Arese, a bordo della Alfa Romeo 156 sulla quale erano soliti spostarsi.
  • Alla vista dei Carabinieri, i tre spacciatori hanno gettato un involucro dal finestrino: subito raccolto è risultato contenere 80 grammi di eroina.
  • Inoltre, in possesso dei due tunisini sono stati trovati 3.000 Euro in banconote di piccolo taglio, provento della pregressa attività di spaccio.
  • I tre venivano tratti in arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

 

ARRESTO LADRI DI CAVI DI RAME, ANCORA AD ARESE

  • Ancora ad Arese, ma questa volta per furto, è stata arrestata una coppia di romeni, marito e moglie, entrambi 37enni, nullafacenti, senza fissa dimora e pregiudicati.
  • I Carabinieri della Stazione di Arese li hanno bloccati mentre tentavano di caricare su un furgone alcuni cavi in rame appena asportati dalla locale piattaforma ecologica.

 

Leggi anche:

Arresto spacciatori Rho e provincia Milano, erano in 10 e gestivano sentinelle di controllo armate di machete

Operazione spaccio Carabinieri Milano nord-ovest, 9 arresti e 9 denunce in 48 ore

Operazione antidroga Carabinieri nei boschi di Rho e Poglino Milanese, 4 arresti e 3 denunce

Rho: arrestati dai Carabinieri 2 spacciatori, 1 pregiudicato, 2 clandestini dei quali 1 latitante e 2 rumeni che avevano appena compiuto alcuni furti

Rho, controlli a tappeto su bar, sale giochi, call center, aree boschive, stazioni metropolitane e ferroviarie. Risultato: 21 arresti


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here