Truffa anziani viale Toscana Milano, tre donne rom entrano nell’appartamento di due ultra ottantenni e li depredano di contanti e gioielli; gli anziani sono rimasti sotto shock

E’ successo in viale Toscana alle 11,30 del mattino.

 

Mentre la città rimane incustodita durante l’esodo estivo, per le Forze dell’Ordine è sempre più difficile continuare a proteggere chi ha più bisogno aiuto.

 

Tre donne, presumibilmente rom, hanno raggirato una coppia di anziani di 80 e 89 anni.

 

Le malviventi hanno bussato all’abitazione degli anziani e, con una scusa, sono riuscite a farsi aprire la porta.

 

Una volta entrate, le tre rom hanno abilmente distratto la coppia arraffando:

  • 6mila euro in contanti;
  • alcuni gioielli in oro.

 

I due anziani, sotto shock, si sono accorti solo in un secondo momento del furto subìto.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Anziani truffati Milano piazza Amendola e via Fanfulla da Lodi, MAI aprire la porta a sconosciuti, convinciamo genitori e parenti d’età

Truffa anziana Milano viale Romagna, si finge il nipote e deruba una 95enne

Anziani derubati da finti carabinieri, finti medici e finti addetti alla raccolta differenziata

Truffa anziane, derubate in un’ora due anziane di 86 e 90 anni da una trentenne senza pietà

Truffa anziana piazza alla Creta Milano, due donne spregevoli hanno finto di essere parenti di una vecchina di 87 anni e l’hanno ripulita di gioielli e 600 euro in contanti

Anziana truffata via Daverio con trucco della restituzione delle chiavi appena trovate, mentre la donna scendeva da casa, uno dei due truffatori entrava nel suo appartamento per rubare

 

Di Redazione

1 COMMENTO

  1. LA VERGOGNA
    di essere milanesi
    di avere votato, la politica dell’integrazione ( vento che cambia )
    di convivere felicemente con lo squallore sociale……………………

    E chi non è d’accordo, li accolga a caa sua, senza ma e senza se !!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here