Rissa Cornaredo piazza Libertà tra romeni e giostrai, sette arresti

E’ successo nella notte tra sabato e domenica nella Piazza Libertà di Cornaredo.

 

Secondo quanto ricostruito la rissa è scoppiata tra alcuni romeni e i giostrai della zona.

 

I motivi sono da ricondursi al tentativo dei romeni, in evidente stato di ebbrezza alcolica, di forzare alcune macchinette che distribuivano peluche ed altri giochi.

 

Dalle parole si è subito passati alle vie di fatto: spintoni, schiaffi, pugni, calci e, a breve, sono spuntate spranghe in ferro e cric per auto.

 

Alcuni presenti hanno chiamato il 112 e cinque autoradio dei Carabinieri della Stazione di Cornaredo e del Nucleo Radiomobile di Rho si sono immediatamente recate sul posto.


All’arrivo dei militari, i litiganti si sono dati alla fuga ma, i Carabinieri, sono comunque riusciti a individuare e bloccare sette persone.

 

Le successive testimonianze dei presenti hanno chiarito la dinamica e permesso ai militari di eseguire gli arresti, per rissa aggravata, di quattro romeni e tre italiani (giostrai). Nel dettaglio si tratta di:

  • due romeni di 21 anni, un 19enne ed un 23enne, tutti domiciliati nell’hinterland di Milano, nullafacenti e con precedenti di Polizia;
  • tre giostrai di 40, 38 e 37 anni, incensurati, con residenza nelle Province di Vercelli, Como e Pavia.

 

Nonostante gli evidenti segni della colluttazione, i protagonisti della rissa hanno rifiutato di sottoporsi alle cure mediche.

 

Leggi anche:

Lite extracomunitari via Pellegrino Rossi, brasiliano sfregia amico al volto con una bottiglia

Lite sudamericani viale Monza, 50enne colpito in testa da una bottigliata sferrata da un connazionale

Ragazzo accoltellato con cacciavite Pero, fermato peruviano per tentato omicidio, la vittima ha 16 anni, l’aggressore 20, entrambi avevano abusato di alcol

Lite tra marocchini Milano via Stazio, vittima accoltellata al torace e a un braccio

Lite mortale Milano campo nomadi via Campazzino, ragazzo ucraino ucciso dal compagno della madre, un albanese clandestino con precedenti

Maxi rissa trenta arabi e marocchini ubriachi tra via Atene e via Padova

Rissa sudamericani Milano via Padova, via Carnevali e via Legioni Romane, tre episodi di violenza scanditi da botte e coltelli


di Redazione

2 COMMENTI

  1. ormai non è più una questione di razzismo o di “generalizzare”… ma com’è che in ogni articolo di cronaca in cui avviene un fatto malavitoso c’è di mezzo SEMPRE almeno un rumeno????

    Qualcosa vorrà pur dire no!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here