Tentato suicidio via Feraboli Milano, ragazza 18enne si butta dal settimo piano, avambraccio amputato

E’ successo in via Feraboli, zona Gratosoglio.

 

Il drammatico gesto è stato compiuto da una ragazza di appena 18 anni, studentessa al liceo artistico di Brera.

 

Secondo quanto ricostruito, la giovane condivideva la casa con cinque amici.

 

Prima di lanciarsi, la 18enne ha inviato 2 sms ad altrettanti amici annunciando ciò che stava per compiere.

 

Al momento della tragedia, avvenuta nella notte, i coinquilini non si sarebbero accorti di nulla.

 

Una volta sopraggiunto il 118, la ragazza è stata trasportata in codice rosso alla clinica Humanitas; trovata in gravissime condizioni i medici l’hanno sottoposta ad un’immediata operazione chirurgica, costretti alla drammatica decisone di amputarle un avambraccio.

 

Sono in corso le indagini per dare una motivazione al tragico accadimento.

 

Leggi anche:

Suicidio diciottenne via Vincenzo Monti zona Cadorna Milano

Suicida Rinascente Milano Duomo, ragazza si è buttata dal settimo piano atterrando in corso Vittorio Emanuele meno di un’ora fa

Tentato suicidio viale Suzzani Milano ragazza di 20 anni, pochi giorni fa stesso gesto di una 22enne

Tentato suicidio per paura della bocciatura in via Don Guanella zona viale Monza

Tredicenne si getta da un piano alto di un palazzo in via Fratelli Rosselli, zona Corvetto

Modello si suicida buttandosi dalla finestra prima di sfilare per Versace, si dice per motivi di cuore


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here