Ritardi treni Milano Rogoredo e Lambrate per incendio centralina, trovata scritta No TAV

E’ successo durante la scorsa notte.

 

Stamattina l’amara sorpresa per i passeggeri delle ferrovie: molteplici ritardi sono stati causati da un blitz compiuto da ignoti durante la notte, per danneggiare una centralina.

 

Ignoti hanno infatti appiccato un incendio alla centralina elettrica preordinata al mantenimento della sicurezza sulla circolazione ferroviaria dei convogli della zona Rogoredo – Lambrate.

 

 

Secondo quanto emerso dalle indagini in corso, non solo sul luogo è stata trovata una bottiglia di benzina, ma sopra una seconda, vicina centralina sarebbe stata anche tracciata la scritta No Tav, rincarata da messaggi di solidarietà a noti attivisti della Val di Susa.

 

Da quanto si apprende, l’intervento dei Vigili del Fuoco e del personale Rfi è durato svariate ore, iniziando poco prima delle 3 del mattino e concludendosi alle 5.

 

Nonostante gli interventi si sono tuttavia registrati ritardi nelle prime ore della mattinata, a danno dei treni regionali in partenza e in arrivo a Milano, provenienti da Genova e Bologna.

 

Inoltre, un convoglio regionale sulla tratta Piacenza – Milano è stato cancellato.

 

La circolazione è ripresa regolare, a partire dalle 8  circa, sulla Milano – Bologna, e alle 8,30 circa sulla  Milano – Genova.

 

Leggi anche:

Ritardo e cancellazione treni Milano Rogoredo per furto cavi di rame

Rimborso biglietti treni maltempo, Trenitalia dà indennizzi fino al 100%

Ritardo treni Milano per tentato furto rame, tagliati cavi tra Milano Porta Garibaldi e Milano Certosa

Treni stazione Garibaldi Milano cancellati, deviati e in ritardo per guasto al sistema di segnalamento

Incendio metropolitana Stazione Centrale Milano, ritardi treni e caos

 

di Redazione