Rimborso biglietti Scala Milano per sciopero balletto Vasco sabato 31 marzo 2012, info

Lo sciopero proclamato dalla Cgil per sabato 31 marzo 2012 è stato confermato: la prima del balletto su musiche di Vasco «L’altra metà del cielo», che avrebbe dovuto tenersi alla Scala, non si farà (salva invece, per il momento, la data del 3 aprile 2012).

 

I MOTIVI DELLA PROTESTA – Secondo quanto spiegato dal portavoce della Cgil, i lavoratori hanno deciso di incrociare le braccia “praticamente all’unanimità”. La mobilitazione insiste su due argomenti:

– il dissenso con il Governo sulla riforma dell’articolo 18,

– la questione della sicurezza scoppiata dopo alcuni incidenti verificatisi in Teatro negli ultimi mesi. Rispetto a questi, infatti, i quali i lavoratori della Scala si sono sentiti accusati di negligenza dalla direzione della struttura, che non ha invece annoverato tra le cause i carichi eccessivi di lavoro attribuiti ai propri dipendenti che, pertanto, hanno deciso di protestare.

 

RIMBORSI E SOSTITUZIONI PER GLI SPETTATORI – Per gli spettatori che abbiano già acquistato il biglietto per sabato, la Scala offre due possibilità di risolvere il problema:

– la sostituzione del biglietto con un’altra data dello spettacolo,

– il rimborso del prezzo sostenuto per acquistare l’attuale biglietto.

 

CONTATTI – Per contattare le biglietterie del Teatro alla Scala:

biglietteria@teatroallascala.org
Servizio Infotel Scala: Tel. 02-72.00.37.44

“La Scala risponde” (in caso di reclami, segnalazioni e/o disservizi): Fax. 02-86.17.68 oppure
lascalarisponde@teatroallascala.org

 

Di Redazione