Centro massaggi via Anfossi, titolare condannata a 2 anni di reclusione; faceva 50mila euro a mese sfruttando la prostituzione

Centro_MassaggiLa Polizia Locale aveva eseguito il sequestro del locale lo scorso febbraio. Ora è stata emessa la sentenza di condanna per la titolare, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

 

Una donna di 44 anni originaria di Bangkok, la titolare del centro massaggi “Thai Massage Thai Dreams” di via Anfossi, è stata condannata a 2 anni di carcere e al pagamento di 4mila euro di multa più le spese processuali.

 

Secondo gli investigatori, il giro d’affari che aveva messo in piedi la donna era di circa 50mila euro a mese, con la frequentazione quotidiana di una ventina di clienti.

 

Per la 44enne le accuse sono state di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.


Leggi anche:

Centro massaggi via del Ricordo zona via Padova, una prestazione sessuale costava da 20 a 70 euro. Sequestrato

Massaggiatrici cinesi via Padova offronsi prestazioni sessuali anche a domicilio

Quartiere Corvetto, controlli (e multe) per centri-massaggio, prostituzione, violazioni di norme amministrative e di carattere igienico-sanitario

Zona Lorenteggio: centro massaggi “con extra-massaggi”

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here