Sequestro Gran Caffè Sforza Milano e Samarani Cafè in piazza Diaz, è arrivata la camorra

L’operazione è stata svolta ieri dai Carabinieri del Noe – Nucleo operativo ecologico di Roma, che a Milano hanno sequestrato il noto Gran Caffé Sforza e la società immobiliare Sma, passando poi alla Ac Electronics di Monza e una sala giochi a Rho.

 

I sequestri si sono svolti nell’ambito dell’infiltrazione della camorra a Milano e, nell’indagine, sono emersi i coinvolgimenti di 12 persone.

 

I capitali recuperati sarebbero riconducibili a personaggi del calibro di Mauro Russo, presumibilmente affiliato al clan Belforte, detto dei Mazzecane, finito in manette con l’accusa di associazione per delinquere di stampo mafioso.

 

I Carabinieri, attraverso approfondite indagini, hanno ricostruito il giro d’affari di milioni di euro messo in atto dai malviventi, e le relazioni tra Mauro Russo e i clan camorristici.

 

Il coinvolgimento del Gran Caffè Sforza sarebbe emerso durante un’intercettazione, quando Russo avrebbe richiesto ad un interlocutore ancora da identificare il certificato camerale con la dicitura antimafia per il bar.

 

Sotto sequestro anche il Samarani Café di piazza Diaz, per azione condotta oggi della Guardia di Finanza.

 

In questo caso i militari hanno agito nell’ambito dell’inchiesta della Dda sulla presunta cosca mafiosa dei D’Agosta

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

 

Leggi anche:

Dimostrazione cani antidroga Gdf Milano presso scuola Achille Mauri, fotogallery e video

Chiusura locali Milano, sigilli per Luminal e Caffè Solaire, erano gestiti dal pregiudicato Giugliemo Fidanzati, coinvolto anche Lele Mora

Truffa discoteche Milano chiuse Karma, Luminal e Capanna dello zio Tom, arrestate 23 persone per associazione a delinquere, truffa alle banche, frode fiscale, riciclaggio e bancarotta fraudolenta

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here