Spara al marito durante una lite, arrestata donna a Novate Milanese

La vicenda era iniziata con un enigma da risolvere: sabato scorso intorno alle 20,00 un panettiere di origine albanese, P.E., 37 anni, era stato abbandonato presso il Pronto Soccorso di Bollate (Mi).

 

L’uomo, subito accolto dalla struttura, è stato affidato ai medici che gli hanno riscontrato 4 ferite da arma da fuoco alla spalla sinistra, alla scapola sinistra, alla coscia sinistra ed alla zona lombare, decidendo di sottoporlo immediatamente ad un delicatissimo intervento chirurgico.

 

Intervenuti anche i Carabinieri della Stazione di Novate Milanese e della Compagnia di Rho, i militari hanno cercato di interrogare la vittima ma, le poche parole carpite mentre l’uomo si trovava ancora sul lettino del Pronto Soccorso, sono poi risultate un tentativo di depistaggio volto a indirizzare le indagini presso la rotonda di Baranzate. Compiuti infatti i dovuti accertamenti, le testimonianze e i rilievi non hanno confermato le indicazioni.

 

I Carabinieri si sono quindi recati nei pressi dell’abitazione del ferito, in via Vialba a Novate Milanese: qui le prime testimonianze hanno raccontato di un acceso diverbio, ultimo di una lunga serie, scoppiato tra la vittima e la moglie, 33enne milanese.

 

La moglie non era rintracciabile e, nella sua abitazione, i militari hanno trovato due bossoli compatibili con quelli usati nella sparatoria.

 

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, sarebbe stati successivamente i genitori della donna a convincerla a costituirsi.

 

Nella confessione resa alle Autorità la donna, D.V., ha quindi spiegato di essere stata completamente esasperata dalle continue violenze del marito, spesso ubriaco, consumate il più delle volte davanti alla figlia di 8 anni.

 

Sabato sera l’ennesima lite che avrebbe fatto scattare il raptus: presa la pistola del marito la 33enne gli avrebbe sparato alle spalle: prima in casa e poi nella tromba delle scale, mentre l’uomo tentava di fuggire.

 

La donna si trova ora in stato di fermo nel carcere di San Vittore.

 

Leggi anche:

Picchia la moglie con calci e pugni davanti al figlio di 3 anni e cerca di violentarla. E’ accaduto a Garbagnate; il marito aguzzino è stato arrestato

Maltrattamenti moglie e figli Bollate, arrestato 40enne che infuriato scaglia anche un candelabro contro i Carabinieri

Arrestato via Cirié dopo aver sferrato un pugno in faccia alla fidanzata: era già stato denunciato

Colpi di ascia contro la porta della ex in zona via Novara, via Albenga

Spara contro casa della moglie via Forze Armate

Uccisa da ex marito via Barrili 9, Stadera, le spara al torace e alla testa in un cortile, lascia il cadavere a terra e se ne va

Sieropositivo stupra donna belga via Cirié, “Voglio infettare tutte le donne”

Moglie maltratta marito a Senago, fino a ridurlo a pesare 38 chili: rinviata a giudizio

 

Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here