Evade dai domiciliari per inseguire la moglie dopo una lite, e picchia un passante in via Lorenteggio

ArrestoE’ successo verso mezzanotte in via Lorenteggio.

 

Qui è scoppiata una violenta lite tra un uomo originario della Tunisia di 47 anni, e la moglie connazionale 34enne.

 

Per mettersi in salvo la donna ha pensato alla soluzione più logica: uscire di casa e andare in strada, poiché il marito era confinato nell’appartamento agli arresti domiciliari.

 

Ma lo stratagemma non ha funzionato.

 

E il 47enne, in preda al livore, si è lanciato a rincorrere la moglie nonostante i propri obblighi di legge.

 

Proprio in strada un passante di 24 anni, assistendo alla scena, ha avvisato il 113 e, sorpreso dall’uomo, ha ricevuto un pugno in pieno volto.

 

Giunti gli agenti il tunisino ha tentato in vano di nascondersi acquattandosi tra le auto parcheggiate: avvistato dai poliziotti è stato arrestato per evasione.

 

Leggi anche:

Evasa arresti domiciliari per andare dal parrucchiere a rifarsi la piega

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here