Estorsori cinesi Milano Chinatown, sgominata banda dai Carabinieri

La denuncia alle forze dell’ordine da parte di un suo connazionale, titolare di un centro massaggi in zona Paolo Sarpi, gli è stata fatale.

 

A finire in manette venerdì sera, nell’ambito di un’operazione del Nucleo investigativo di Milano, coadiuvato dagli agenti del Nucleo Radiomobile, volta a sgominare la criminalità cinese nella Chinatown milanese. Un’azione che ha visto impegnati ben 30 militari.

 

Protagonista della vicenda è stato un cinese di 38 anni, colto in flagranza di reato mentre era in procinto di riscuotere l’ennesima busta, contenente 800 euro, come compenso per la sua “protezione“.

 

In base a quanto spiegato, i Carabinieri, d’accordo con il commerciante ormai stufo delle continue vessazioni, hanno così potuto assistere alla consegna del denaro e arrestare l’estorsore.

 

La perquisizione del suo alloggio ha portato al rinvenimento di altri 30 mila euro, frutto probabilmente delle precedenti estorsioni effettuate in zona nei mesi scorsi. Insieme al 38enne,  i militari hanno arrestato anche i suoi complici, due 40enni e un 50enne, anch’essi originari dell’ex celeste impero.


Grazie alle perquisizioni effettuate nel quartiere e nelle abitazioni degli altri tre arrestati, sono stati inoltre sequestrati:

– oltre 100 grammi di cocaina;

– 2 Kg di hashish;

– 50 pastiglie di ecstasy;

– circa 22 mila euro in contanti.

 

In più, all’interno di uno degli appartamenti interessati dai controlli, è stata rinvenuta un’apparecchiatura per la bonifica dei segnali elettronici e utilizzata dai criminali, probabilmente, per neutralizzare eventuali “cimici”.

 

Per i quattro cinesi, condotti presso il carcere di San Vittore, l’accusa è quella di estorsione aggravata e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Bande latinoamericane a Milano: nascita, sviluppo e dettagli del fenomeno delle pandilas su territorio meneghino

Centro massaggi con servizi extra Milano via Calamatta, scatoloni di preservativi e prestazioni fuori listino

Bande cinesi via Paolo Sarpi Milano, criminali tenevano sotto tiro i negozianti, ristoranti e centri massaggio

Cinesi Milano contro Pisapia: “Non difendiamo chi non rispetta le regole, ma chi vuole lavorare”

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here