Vitelli e maiali gonfiati da farmaci, sequestrati da Corpo forestale 17.100 confezioni di sostanze veterinarie

L’operazione è stata svolta dal Corpo forestale dello Stato, che ha smantellato un vasto traffico di farmaci veterinari distribuiti al mercato clandestino e destinati a gonfiare vitelli e maiali nel Nord Italia, presumibilmente anche all’estero.

 

LE AUTORITA’ COINVOLTE – Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Mantova e dai Comandi Regionali del Corpo forestale dello Stato della Lombardia e dell’Emilia Romagna, sono state condotte dal personale del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale di Reggio Emilia e dagli uomini del Comando Provinciale di Mantova.

 

L’OBIETTIVO: GARANTIRE LA SICUREZZA ALIMENTARE – L’obiettivo è stato quello di garantire la sicurezza alimentare dei consumatori dai rischi causati dall’assunzione di carni bovine (vitelli) e suine adulterate o contraffatte per la presenza di farmaci somministrati “in nero”.

 

I FARMACI SOMMINISTRATI AGLI ANIMALI SENZA CONTROLLI – In base a quanto spiegato, gli agenti della Forestale avrebbero scoperto una vera e propria associazione a delinquere dedita alla distribuzione e alla vendita di farmaci veterinari da somministrare “in nero” agli animali ed in assenza di controlli medico-veterinari.

 

LE PERQUISIZIONI E I SEQUESTRI – La autorità preposte hanno effettuato quindi 101 perquisizioni e controllato 26 siti (14 in Lombardia, 7 in Veneto, 3 in Piemonte 2 in Emilia Romagna), nei quali sono stati sequestrate 17.100 confezioni di farmaci detenuti abusivamente.

 

GLI INDAGATI – Le persone attualmente indagate sono 65. Tra queste:

– grossisti di farmaci veterinari, veterinari, allevatori, farmacisti e commercianti non abilitati alla vendita di medicinali.

 

LE ACCUSE – I reati contestati ai soggetti sono:

– associazione a delinquere, commercio e somministrazione di medicinali guasti, adulterazione o contraffazione di sostanze alimentari, esercizio abusivo della professione medico-veterinaria e di farmacista, ricettazione, falsità in registri e notificazioni, violazione della normativa finanziaria e tributaria, ed infine maltrattamento di animali.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Doping palestre Milano, preso egiziano che vendeva sostanze zona Quarto Oggiaro

Maxi-sequestro farmaci illegali online, Nas confiscano 360mila farmaci illegali

Spaccio sostanze dopanti Milano, arrestati due personal trainer; tutti i dettagli

Viagra rubato e rivenduto da magazziniere zona Corvetto, insieme a sostanze dopanti, farmaci per l’interruzione di gravidanza e generici

Di Redazione

Foto: wiktionary.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here