Donna uccisa Dorno (Pavia), ferita anche la figlia che si è salvata fingendosi morta

In carcere il compagno della donna, che dopo i tragici fatti avrebbe chiamato un amico, chiedendogli di chiamare le Autorità preposte

ambulanza 2È successo a Dorno, in provincia di Pavia: un uomo di 51 anni è stato arrestato dopo aver sparato alla moglie, uccidendola, e ferendo gravemente la figlia della donna, salva perché si è finta morta.
Secondo quanto ricostruito, la tragica lite è accaduta nella notte all’interno di una palazzina dove abitava la coppia, residente all’interno di due appartamenti contigui ma separati.
Tra i due, ultimamente, non mancavano discussioni e tensioni fino a giungere, purtroppo, alla lite fatale.
L’uomo, oltre aver sparato alla moglie, avrebbe ferito anche la figlia della donna; la ragazzina si è salvata fingendosi morta e, appena andato via l’uomo, ha trovato la fuga gettandosi dal balcone al primo piano dell’abitazione.
L’uomo, dopo i tragici fatti, avrebbe contattato un amico, spiegandogli gli eventi e chiedendogli di chiamare le Autorità preposte.
Subito raggiunto dalle Forze dell’Ordine, il 51enne avrebbe confessato ed è stato tratto in arresto nel carcere di Pavia. L’accusa, per lui, è di omicidio volontario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here