Degrado Stazione Centrale Milano, bilancio arresti e risse

Furti, borseggi e pestaggi, il degrado tra piazza Luigi di Savoia, piazza Duca D’Aosta, via Lunigiana e piazza 4 Novembre; continuate a scriverci!

senzatetto-stazione-migrantiLa zona della Stazione Centrale, nella giornata di giovedì 8 dicembre 2016, si è trasformata ancora una volta nel palcoscenico di crimini predatori.
Alle 10.30 sulla fermata Centrale della linea gialla della metropolitana sono state arrestate dalla Polmetro due ragazze, una romena di 21 anni e una slovena di 19, che avevano appena derubato una passeggera, entrambe con precedenti.
Alle 20.00, sempre in Centrale, è stato arrestato dalla Polizia un afghano di 33 anni con addosso circa 60 ovuli di cocaina.
A concludere la giornata, in Piazza Duca D’Aosta, alle 22.30 circa, due uomini si sono picchiati facendo intervenire Polizia e 118.Uno dei due è immediatamente fuggito, mentre l’altro, soccorso in codice verde, si è rifiutato di fornire le proprie generalità.
“L’unica soluzione per fermare il degrado nel quale è caduta tutta la zona che va da Piazza Luigi di Savoia, passando per Piazza Duca D’Aosta e via Lunigiana, fino a Piazza 4 Novembre, è bonificare l’intera area da clandestini, spacciatori e borseggiatori – ha commentato Riccardo De Corato, capogruppo di FDI AN in Regione Lombardia –. In questo modo si farebbe prevenzione e non ci si limiterebbe, come adesso accade, ad arrestare i malviventi solo dopo che hanno compiuto il loro crimine”.
SCRIVETECI – Invitiamo tutti i lettori a scriverci a redazione@cronacamilano.it, raccontandoci le problematiche del proprio quartiere. Con la massima privacy, daremo voce a ogni cittadino.

Leggi anche:
Mappa degrado e criminalità Milano disegnata sulle segnalazioni dei nostri lettori, continuate a scriverci
Degrado periferie Milano, le promesse della nuova giunta Sala e l’eredità di Pisapia
Degrado e rom Milano zona via Troya, via Savona, via Schievano e via Pesto, ancora proteste
Degrado giardini via Conca del Naviglio Milano, “Ubriachi e tossici che si bucano a tutte le ore, basta!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here