Esplosione industria chimica Pomponesco, intervento Vigili del Fuoco nel Mantovano

Coinvolti, in modo non grave, due operai; fortunatamente non ci sarebbero danni ambientali

Vigili Del FuocoÈ successo alle 7,00 circa del mattina di giovedì 20 luglio 2017 a Pomponesco, in provincia di Mantova: un grande boato, udito da cittadini e residenti, causato da un’esplosione all’interno di un’industria chimica del luogo. Non ci sarebbero, fortunatamente, conseguenze dal punto di vista ambientale.
Secondo le prime ricostruzioni, per motivi ancora da accertare, un serbatoio di azoto sarebbe esploso presso l’azienda.
Nell’evento sono rimasti coinvolti due operai, soccorsi dagli operatori del 118 e trasportati all’ospedale di Oglio Po: le loro condizioni non sarebbero gravi.
Sul luogo dell’incidente, la sicurezza è in via di ripristino grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Mantova e di Viadana, subito accorsi per domare le fiamme.
Dai primi riscontri, l’esplosione non avrebbe causato danni di natura di inquinamento ambientale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here